MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 1: Zarco, “Devo imparare a padroneggiare lo stile di Lorenzo”

Debutto in classe regina per Hafizh Syahrin che ha completato 70 giri chiudendo con il 24esimo tempo

MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 1: Zarco, “Devo imparare a padroneggiare lo stile di Lorenzo”MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 1: Zarco, “Devo imparare a padroneggiare lo stile di Lorenzo”

MotoGP Test Irta Thailandia Yamaha Tech3 – Prima giornata di test sul circuito di Buriram non semplice per il piloti del Team Tech3, con Johann Zarco dodicesimo, e il sostituto di Jonas Folger al debutto su una MotoGP, Hafizh Syahrin in ventiquattresima.

Il pilota francese dopo un ottimo inizio, nel finale della sessione ha preferito non montare una gomma nuova, passando così in breve tempo dalla terza alla dodicesima posizione. Zarco ha deciso di utilizzare per questi test la moto del 2016, con un motore aggiornato. Nonostante tutto però il pilota Tech3 è molto fiducioso e pensa di avere tutte le carte in regola per lottare per le vittorie, gli basterà “semplicemente” padroneggiare la M1 come faceva Lorenzo.

Queste le parole di Johann Zarco: “Sono davvero felice per il nuovo circuito. Il layout è bello e meglio di quanto mi aspettassi. La posizione non sembra perfetta, alla fine, ma sono a soli cinque decimi dal ragazzi migliori. Il divario tra tutti noi è incredibilmente stretto. Non ho dato tutto me stesso per fare un tempo sul giro veloce, perché so di avere altri giorni per farlo. Con un pneumatico usato all’ultima uscita ho avuto un buon feeling e abbiamo già trovato una base confortevole. Abbiamo lavorato veramente bene oggi e so che posso ancora migliorare. Devo perfezionare il mio stile di guida sulla Yamaha. Questa è stata la forza di Lorenzo, ha spremuto tutto dalla M1. Ci sto ancora lavorando. Se Lorenzo era in forma, non aveva avversari da temere. Se voglio lottare per le vittorie in MotoGP, devo padroneggiare questa perfezione di Lorenzo “.

Prima volta in sella ad una MotoGP per il pilota malese Hafizh Syahrin che ha chiuso con il 24esimo tempo, risultato che ovviamente passa in secondo piano vista la scarsa esperienza. Nella rima giornata ha completato 70 giri prendendo confidenza con la moto e con l’elettronica.

Queste le parole di Hafizh Syahrin: “Oggi è stato il mio primo giorno in MotoGP e abbiamo fatto un ottimo lavoro insieme con la squadra. Mi sento veramente bene, con la moto, con i miei ragazzi, che lavorano. Ho una prima impressione assolutamente positiva. Ogni volta che siamo andati in pista, siamo stati in grado di migliorare il tempo sul giro, il che è molto importante per me. Io cerco di andare avanti in questo modo, guadagnando più confidenza con la moto. Oggi abbiamo fatto molti giri e alcune pratiche di partenza. In tal modo, è stato interessante scoprire come lavori i launch control e il traction control, ma di sicuro ho ancora bisogno di più fiducia con esso.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati