MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Pedrosa, “Il feeling è molto positivo”

Miglior crono per lo spagnolo di Honda che nella prima giornata ha provato 3 moto

MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Pedrosa, “Il feeling è molto positivo”MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Pedrosa, “Il feeling è molto positivo”

MotoGP Test IRTA Sepang Day 1 Honda Repsol – Ottima partenza per Dani Pedrosa che ha chiuso al comando la prima giornata di test pre-stagionali sul circuito di Sepang.

Il pilota della Honda, che ha fermato il cronometro sul 1:59.427, ha percorso pochi giri sul bagnato per poi concentrarsi sulla RC213V 2018 nel primo pomeriggio malese. In particolare nel box Honda erano presenti una moto 2017 e due 2018 con specifiche diverse.

Queste le parole di Dani Pedrosa: “Credo che oggi sia stata una giornata impegnativa per tutti, perché quando si torna sulla tua moto dopo l’inverno, è necessario ritrovare il ritmo e abituarsi a guidare su una pista particolarmente impegnativa. Detto questo, sono abbastanza contento di come abbiamo iniziato, perché stavamo lavorando su tre diverse moto con motori diversi, uno dello scorso scorso e due con specifiche diverse, e quindi è stata una giornata piuttosto intensa. Abbiamo dovuto lavorare molto, su molte cose, il che è abbastanza normale, ma finora sembra che il nuovo motore è migliore. Naturalmente abbiamo altri due giorni per migliorare la messa a punto e continuare a lavorare sul motore, elettronica, aerodinamica, e così via. E’ stato solo il primo giorno e la sensazione e il ritmo sono stati già positivi!”.

MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Pedrosa, “Il feeling è molto positivo”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il