MotoGP: Test Jerez, novità in casa Honda e qualche mistero

In pista i due tester giapponesi: Hiroshi Aoyama e Takumi Takahashi

MotoGP: Test Jerez, novità in casa Honda e qualche misteroMotoGP: Test Jerez, novità in casa Honda e qualche mistero

MotoGP Test Honda Jerez – Si sono conclusi oggi i tre giorni di test privati del team ufficiale Honda sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera, iniziati il 19 dicembre.

In pista per la casa dell’ala dorata, visto il divieto di far scendere in pista i piloti ufficiali, i due collaudatori giapponesi Hiroshi Aoyama e Takumi Takahashi che hanno portato avanti il lavoro di messa a punto della moto 2018. La tre giorni di test è stata svolta interamente con il sole ma la bassa temperatura ha impedito ai due piloti di sfruttare appieno le giornate.

Nono sono trapelate tantissime informazioni ne foto, tranne quella in copertina dell’articolo, dalla quale si può intravedere una nuova soluzione aerodinamica e quello che sembra essere un nuovo telaio accoppiato con un nuovo forcellone posteriore. La nuova carena, a differenza di quanto fatto dalle altre case, sembra essere semplice e dalle dimensioni contenute, molto simile ad una delle prime conformazioni presentate dalla Yamaha durante la scorsa stagione.

Passando al telaio e al forcellone, almeno dalle poche foto a nostra disposizione, sembra si tratti di una soluzione inedita, ma vista la scarsità delle informazioni non vi è piena certezza. Maggiori dettagli sicuramente li avremo in occasione dei test i programma a Sepang il prossimo 26 gennaio.

MotoGP: Test Jerez, novità in casa Honda e qualche mistero
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. nandop6

    22 dicembre 2017 at 09:32

    Dopo l’elettronica messa in campo con la piattaforma inerziale se migliorano anche in altre parti il campionato è già finito.

  2. nandop6

    24 dicembre 2017 at 08:53

    Auguri di buon Natale a TUTTI.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il