MotoGP Jerez Test Mattina Day 1: Iannone il più veloce alle 13

Alle spalle del pilota di Vasto, Crutchlow e i due Ducatisti

MotoGP Jerez Test Mattina Day 1: Iannone il più veloce alle 13MotoGP Jerez Test Mattina Day 1: Iannone il più veloce alle 13

MotoGP Test Jerez Day 1 – E’ in corso in queste ore la sessione di test privati sul circuito di Jerez de la Frontera.

A due settimane dal Gp di Valencia, che ha incoronato Marc Marquez campione del mondo 2017, e a una settimana dai primi test pre-stagionali, sul circuito di Valencia, alcune squadre sono rimaste in spagna per una due giorni di test privati. Non tutte le squadre sono presenti, grandi assenti Yamaha (che proverà in Malesia la prossima settimana) e il team Repsol Honda. Qui la lista completa dei presenti.

Ricordiamo inoltre che la pista è stata recentemente riasfaltata e le temperature sono molto più basse rispetto a quelle di quando si è svolto il Gp, il confronto tra i tempi perde quindi gran parte del valore, ma lo faremo ugualmente per avere un dato indicativo, in particolare con le FP3 del 2017 che si sono svolte in condizioni meteo “simili”, per avere un dato indicativo.

Prima della pausa pranzo in cima alla classifica dei tempi troviamo Andrea Iannone. Il pilota Suzuki ha fermato il crono sul 1:38.652, a poco meno di un decimo dalla miglior prestazione fatta registrare da Dani Pedrosa nel corso delle FP3 del 2017.

Secondo tempo per Cal Crutchlow, oberato di lavoro, che sta portando avanti il lavoro iniziato nei test di Valencia di confronto tra le varie versioni della moto, anche per conto del team ufficiale. Ricordiamo che il pilota britannico, come nel 2017, anche quest’anno riceverà tutto il materiale “nuovo”. Attualmente il #35 dispone di 3 moto nel suo box: 2 versioni 2018, di cui una equipaggiata con una diversa presa d’aria per l’airbox e una 2017.

Alle spalle del pilota LCR, ci sono le due Ducati di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. La casa di Borgo Panigale, seppur in pista con diverse novità rispetto alla GP17, avverte che la GP18 la vedremo solo in occasione dei test di Sepang di fine gennaio.

Ottimo quinto tempo per Bradley Smith. L’inglese in sella alla KTM precede Tito Rabat, quest’anno in sella alla Ducati del team Avintia, e il compagno di squadra Pol Espargarò, autore di una scivolata fortunatamente senza conseguenze prima della pausa.

Bene anche Sylvain Guintoli che, in pista con la Suzuki al posto di Alex Rins, ha fatto registrare l’ottavo tempo, davanti al migliore dei rookie Takaaki Nakagami e Scott Redding, ancora alle prese con lo studio della sua nuova Aprilia.

Poco prima della pausa pranzo, Xavier Simeon debuttante in categoria, è riuscito a scavalcare il nostro Franco Morbidelli che è attualmente tredicesimo

Il migliore dei rookie è attualmente Takaaki Nakagami, che precede il nostro Franco Morbidelli (Marc VdS).

In pista anche i piloti della SBK. I tempi riportano entrambe le categorie nella stessa “classifica”.

motogp-test-jerez-tempi-mattina-day-1

MotoGP Jerez Test Mattina Day 1: Iannone il più veloce alle 13
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. fatman

    22 novembre 2017 at 13:54

    …chi è che aveva detto che le SBK son lente, per nulla paragonabili alle MotoGP? Non ricordo…

  2. ueueue

    22 novembre 2017 at 18:33

    Sarai stato tu Flatula e manco ti ricordi..

    Guarda che prove in pista insieme non è la prima volta che ne fanno..

    • fatman

      22 novembre 2017 at 18:39

      …seguo le moto da quando tu eri ancora uno spermatozoo…e poi lo so chi ha scritto la k@k@ta, voglio venga allo scoperto…non capisci proprio una minchi@ come bestlap ed il pescatore…

  3. ueueue

    22 novembre 2017 at 19:30

    Sei un vecchio rincoglinito allora ecco si spiegan tante cose..Non so se son peggio io o te che credi di saper tutto asèn

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il