MotoGP Valencia Gara: Dovizioso, “Ci abbiamo provato fino la fine, ho dato la vita”

Il forlivese è caduto e ha dovuto dire addio al titolo

MotoGP Valencia Gara: Dovizioso, “Ci abbiamo provato fino la fine, ho dato la vita”MotoGP Valencia Gara: Dovizioso, “Ci abbiamo provato fino la fine, ho dato la vita”

Gp Comunitat Valenciana Valencia MotoGP Ducati Gara – Ha provato fino alla fine a tenere aperto il sogno del titolo, ma alla fine Andrea Dovizioso si è dovuto arrendere al “cannibale” Marc Marquez, che ha salvato una caduta certa alla curva 1 e che si è portato a casa il sesto titolo in carriera, il quarto nella MotoGP. La stagione della Ducati è comunque da incorniciare, così come quella di Dovizioso, caduto così come il suo team-mate Jorge Lorenzo. A lui la parola.

“Ci abbiamo provato. Non ne avevamo quanto Marc (Marquez, ndr), ma ci abbiamo provato fino la fine, ho dato la vita, ma non avevo carte da giocare, mi ha mollato la gomma ho staccato lungo, il dietro era calato. Sono troppo contento di quest’anno, ringrazio team e sponsor. All’inizio ne avevo più di Lorenzo, ma c’erano punti in cui perdevo e non avevo punti dove attaccare, Jorge mi ha aiutato a stare vicino a loro. I tre davanti facevano un ritmo incredibile, Marc ha salvato una caduta. Complimenti alla squadra e a Marquez.”

Parlando della “Mappa 8” suggerita dalla squadra, ma sembra non recepita da Lorenzo ha detto.

“Non me ne avevano parlato, ringrazio comunque Lorenzo, non mi ha fatto passare, ma è stato un vantaggio averlo davanti. All’inizio ne avevo di più, ma mi ha aiutato a tenere il ritmo, mi ha aiutato a guidare “morbido” e seguirlo mi è servito. Stavamo girando forte e mi ha aiutato a fare 24 giri costanti. Marquez è stato bravo, ha fatto la strategia giusta e la puoi fare quando sei veloce. Stava esagerando, aveva fatto un errore e voglio fargli i complimenti a lui e alla sua squadra perchè se lo sono meritato.”

MotoGP Valencia Gara: Dovizioso, “Ci abbiamo provato fino la fine, ho dato la vita”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

9 commenti
  1. ueueue

    12 novembre 2017 at 15:20

    si si ottimo lavoro di sQuadra da Mr Mappa8..

    Peccato Dovi ma comunque Bravissimo!

    • MSC crociere

      12 novembre 2017 at 15:46

      Di cosa stiamo parlando, non ha mai nemmeno avuto la forza di tentare un sorpasso su Lorenzo e Mr Mappa8 lo avrebbe dovuto far passare?
      Dovi ha usufruito tutta la gara del traino di Lorenzo ed ha comunque distrutto la gomma, figurarsi se si fosse messo davanti lui e anche spinto nella prima parte di gara per agganciarsi ai primi.
      Che poi quando Lorenzo a me è sembrato anche un po’ in attesa visto che quando è caduto era incollato a Pedrosa e Zarco con Dovi invece staccato di quasi un secondo.
      I giochi di squadra vanno bene,solo quando servono però..cosi hanno distratto inutilmente un pilota per tutta la gara con cartelloni e dashboard continui, e di sicuro anche Dovi ne ha risentito in fatto di concentrazione.

      • nandop6

        13 novembre 2017 at 17:13

        Con il senno del poi…. nella prima parte di gara non ti è sembrato anche a detta di Dovizioso che Lorenzo fosse più lento? Forse hanno pensato che stando davanti a Lorenzo avesse un passo leggermente migliore da poter andare a prendere i primi. Vogliamo tornare alla Malesia? Dovizioso ha rischiato di cadere per lottare contro il compagno di squadra perchè non voleva farlo passare quando erano abbondantemente staccati dal terzo.

  2. max3isback

    12 novembre 2017 at 15:53

    Lascia perdere ci sono sempre i soliti che non capiscono una mazza di moto ;) come detto d’Andrea stava provando a seguirlo e lo ha aiutato ma la verità è che non è una pista Ducati..erano al limite ma ci hanno provato, grande lavoro di tutti come sempre, credo a “certi” rosica vedere tanto spirito di team e sportività quest’anno che guarda a caso un certo Lamentino non era in lotta :/

    Cmq sia grande lotta e grande sportività tra Honda e Ducati, davvero grazie per lo spettacolo sportivo di quest’anno, e grandissimo Dovi per averci fatto sognare fino alla fine!!! :) Marc però è semplicemente un altro pianeta…

  3. V.D.S

    12 novembre 2017 at 16:09

    Tralasciando i commenti dei soliti frustrati,la stagione del Dovi é stata fenomenale,l’unico in grado di giocarsela con Marquez.
    Avrebbe potuto essere una volata a tre con anche Vinales,ma l’involuzione della Yamaha lo ha tagliato fuori.
    Peccato per Andrea,alla fine ha vinto il più forte,ma lui era li..
    Bravo!

  4. nandop6

    12 novembre 2017 at 18:13

    Si sapeva che era difficile, peccato, comunque Grande Dovizioso, bellissimo mondiale. Al prossimo.

  5. TONYKART

    12 novembre 2017 at 21:09

    grande dovi campione quanto marquez quest anno!e l anno prossimo ripartira’ gia’ dalla prima gara alla grande ,sicuramente sara’ ancora lui in lotta per il mondiale!

  6. marquinho

    12 novembre 2017 at 21:14

    Niente da rimproverare al Dovi, ha dato il massimo e anche di più. Bravissimo!

  7. ligera

    13 novembre 2017 at 16:03

    Voglio fare i miei complimenti a Dovizioso e a tutto il team. Grandissimi

    GRANDE DOVIZIOSO
    GRANDE LORENZO
    GRANDE DUCATI

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il