MotoGP Sepang Gara: Marquez, “Ho preferito non rischiare. Gioco di squadra Ducati? Non lo so, ma sarebbe normale”

Il leader del mondiale ha chiuso in quarta posizione, adesso il vantaggio in classifica su Dovizioso è di 21 punti

MotoGP Sepang Gara: Marquez, “Ho preferito non rischiare. Gioco di squadra Ducati? Non lo so, ma sarebbe normale”MotoGP Sepang Gara: Marquez, “Ho preferito non rischiare. Gioco di squadra Ducati? Non lo so, ma sarebbe normale”

Gp Malesia Sepang MotoGP Honda Repsol Marc Marquez ha chiuso il Gran Premio della Malesia, penultimo appuntamento del Motomondiale 2017, in quarta posizione.

Una domenica molto difficile per l’attutale leader del mondiale che, tranne nelle prime fasi di gara, non è mai riuscito ad essere abbastanza competitivo da lottare per il podio. Piuttosto che prendere rischi inutili, il #93 ha preferito gestire e portare a casa più punti possibili. Adesso il vantaggio in classifica su Andrea Dovizioso, vincitore del Gp, è di 21 punti, tutto si deciderà a Valencia tra due settimane

Queste le parole di Marc Marquez: “Erano le peggiori condizioni possibili, con la pioggia e la pista molto scivolosa. Sono uscito e ho visto come era la situazione, sapevo che le Ducati sarebbero andate forte, e ho cercato di portare a casa i punti. Ho cercato di prendere Zarco, ma ho pensato che alla fine la differenza tra 21 e 24 punti di distacco non avrebbe cambiato tanto e il rischio di cadere era alto. Non sono deluso, mi sento sollevato per aver salvato una domenica che sarebbe potuta andare peggio visto le condizioni. Ho sofferto molto ma sono felice del risultato, è stata una corsa dura e lunga. Non so se in Ducati ci siano stati giochi di squadra, ma parliamo sinceramente, sei un pilota professionista che corre per una squadra ufficiale, a volte le parole non servono, sai già quello che devi fare. Se ci si mette nei panni di Lorenzo, la tua squadra si sta giocando il mondiale, tu invece non ti stai giocando nulla. ognuno gioca le proprie carte e noi non dipendiamo da nessuno e continuiamo per la nostra strada. Ho detto sin dall’estate che il mondiale si sarebbe chiuso solo a Valencia. Mi sarebbe piaciuto chiudere qui, ma la fratta non è un bene. Qui abbiamo sofferto, ma Valencia è un circuito sinistrorso e normalmente faccio bene.”

Foto: Alex farinelli

MotoGP Sepang Gara: Marquez, “Ho preferito non rischiare. Gioco di squadra Ducati? Non lo so, ma sarebbe normale”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. ueueue

    29 ottobre 2017 at 20:31

    Cosa ha da dire se ci fosse stato un gioco di squadra interno in Ducati?

    Perché invece valgono quelli extra squadra tipo Honda-Yamaha nè!?

    A parte che Loprenzo le ha tentate tutte per ridargli il favore..

    • fatman

      30 ottobre 2017 at 12:23

      …sicuramente honda e yamaha hanno biscottato…questa è la c@zzat@ montata ad arte da lamerdin@ per farvi credere di poter vincere un mondiale quando era palesemente in difficoltà, un po’ come Bestlap in questo forum ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  2. V.D.S

    30 ottobre 2017 at 09:30

    Ah ah ahh..
    voi non state bene,vivete schiavi della sindrome da 2015 e non siete in grado di guarire..fatevi vedere da uno bravo!

    • fatman

      30 ottobre 2017 at 12:25

      …come direbbero i cinesi: è un male inculabil@ ahahahahahahahahahahahahahahahah…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati