MotoGP Phillip Island Gara: Iannone, “Peccato non aver centrato il podio”

Il pilota della Suzuki ha aggiunto: "Devo ammettere che Suzuki sta facendo un ottimo lavoro"

MotoGP Phillip Island Gara: Iannone, “Peccato non aver centrato il podio”MotoGP Phillip Island Gara: Iannone, “Peccato non aver centrato il podio”

Gp Australia Phillip Island MotoGP Suzuki – Andrea Iannone è stato tornato grande protagonista a Phillip Island, teatro del Gran Premio d’Australia. Il centauro della Suzuki ha battagliato a lungo e senza esclusione di colpi con Marc Marquez, Valentino Rossi, Johann Zarco, Maverick Vinales, Jack Miller e Cal Crutchlow, tagliando il traguardo in sesta posizione. Una gara che restituisce il sorriso al pilota di Vasto, dopo una stagione deludente. A lui la parola.

“Sono contento della gara che ho fatto, anche se è un peccato non essere salito sul podio dopo una gara come questa. Sono stato in grado di fare qualcosa in più, ho dato tutto e ho guidato sempre al limite. Alla fine ha avuto problemi con la gomma posteriore perché non ho avevo trazione e mi hanno passato in rettilineo.”

I progressi della Suzuki si sono visti già da Motegi, ecco il pensiero di Iannone. “Devo ammettere che Suzuki sta facendo un ottimo lavoro. Siamo venuti qui dopo una gara positiva in Giappone, dove ho potuto parlare con quasi tutte le persone che fanno parte del progetto e mi hanno assicurato che il prossimo anno avrò tutto ciò che occorre per essere competitivi. Voglio ringraziare la squadra e la Suzuki, spero di ricompensarli con un positivo 2018.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati