MotoGP Phillip Island Preview: Rossi, “In Australia per voltare pagina”

Il campione della Yamaha è reduce dalla caduta di Motegi

MotoGP Phillip Island Preview: Rossi, “In Australia per voltare pagina”MotoGP Phillip Island Preview: Rossi, “In Australia per voltare pagina”

Gp Australia Phillip Island MotoGP Yamaha – Valentino Rossi vuole dimenticare il Gran Premio del Giappone, prova in cui non è mai stato competitivo e dove in gara è caduto, fortunatamente senza conseguenze fisiche. A Phillip Island, teatro del Gran Premio d’Australia, il campione della Yamaha spera in un buon meteo per poter lavorare sul setting della sua M1 in una pista in cui ha ottenuto sempre ottimi risultati. Rossi ha vinto dal 2001 al 2005 nella Top Class, oltre a cinque podi consecutivi dal 2006 al 2010.

“Arrivo in Australia dopo una gara complicata, ma sono di buon umore perché voglio lavorare nel modo migliore possibile con la mia squadra e risolvere i problemi che avevamo in Giappone il più rapidamente possibile, per tornare a far gare piacevoli – ha detto Valentino Rossi . Phillip Island è un circuito che mi piace e spero che il tempo qui sia buono per iniziare a lavorare subito in condizioni asciutte. Dopo l’incidente in Giappone mi sento abbastanza bene, ho solo un po’ di dolore. Ora spero per un buon meteo per l’intero weekend!”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    max3isback

    18 Ottobre 2017 at 17:23

    Non ti preoccupare la Bridgestone ha detto che ti fornisce le gomme per questa gara, cosicché tutto a posto ;)

  2. Avatar

    ligera

    19 Ottobre 2017 at 08:24

    Speriamo la finisca almeno di lamentarsi per le gomme, qualunque sia la gomma alla quale si riferisce, anteriore, posteriore o di scorta che sia, le coperture sono uguali per tutti e Lui dovrebbe (notare il condizionale) avere l’esperienza e la capacità di settare correttamente la moto. Che sia vera la voce che l’anno scorso ci arrivava solo dopo una sbirciatina al setting usato da Lorenzo? Non lo so e non voglio crederlo, troppa esperienza perchè sia così, ma ora sta facendo una figura che è tutto dire. Mi ricordo un pilota, tanto bistrattato, che però ha chiuso la carriera da campione del mondo, questo lento “disfarsi”, queste lamentele continue, sono penose quando vengono da un pilota par suo (di Vale) che ha vinto così tanto.

    Io continuo ancora a ripensare al precampionato e alle prime gare, la Yamaha era in pieno boom, ma solo con Maveric. Vale ha cominciato a dire che questo e quello erano da cambiare, Lui è stato il promotore dell’utilizzo di gomme diverse, Ha voluto telai modificati. Ognuna di queste modifiche ha contribuito a fare sprofondare sempre più la Yamaha. Il brutto è che si continua a non voler vedere ciò che hai più è palese, questa volta Valentino a cannato e c’è poco da aggiungere.

    Grande Ducati
    Grande Dovizioso
    Grande Lorenzo

    • Avatar

      Fernando

      19 Ottobre 2017 at 09:20

      Grande Ducati si
      Grande Dovizioso si
      Grande Lorenzo????? Grande stipendio… ma come prestazione proprio no, mi sa che Dovi lotta per il campionato non Lorenzo…

  3. Avatar

    ueueue

    19 Ottobre 2017 at 08:39

    Ma Ligiera smettila di dir cavolate

    Se non ti piace ROssi leggi i post di MM e non inventarti le cose.. o tu sei un altro che era nei box mentre Vale chiedeva chiedeva a Lorenzo cosa fare?
    hahaaha

    A parte che team con 2 piloti si confrontano ed è normale, lo fanno anche MM e Pedrosa ecc ecc non vedo perchè affermi ciò ed in quel modo.

    La moto va più forte, anche dello scorso anno sull’asciutto..sul bagnato quanto lo hanno provato?
    A maverik mica gli hanno imposto il telaio che han cambiato..si vede che quello nuovo piaceva anche a lui.

    ah no scusa è solo “colpa” di Vale..

    ma va la và..

    • Avatar

      ligera

      19 Ottobre 2017 at 10:09

      Prima affermi che mi invento che Vale possa avere avuto un aiuto guardando i setting di Lorenzo, poi affermi che è una cosa normale. Ci leggi un pò di controsenso in questo? Poi non mettermi in bocca cose che non ho detto, ho scritto che ha dato una sbirciatina (come è normale che sia, lo hai scritto pure tu) e non ho scritto che Vale chiedeva a Lorenzo cosa fare. Come sempre ci volete leggere ciò che vi fa più comodo e la prendete come una offesa per il vostro idolo, mentre invece la mia è solo una constatazione, visto che l’anno scorso, si sistemava sempre durante il WU e stranamente, gli andava sempre bene ogni modifica, mai che una modifica al buio sia stata peggiorativa. Quest’anno non è più così e questo è ujn dato di fatto.
      Dato di fatto come quello che la Yamaha, ad inizio anno andava non bene, benissimo, ma le variazioni apportate (da chi se non da Vale consioderata l’esperienza come pilota e sviluppatore?) sono state peggiorative. E’ un dato di fatto, ma ammetterlo, per voi tifosi è veramente difficile vedo.
      A maveric non gli hanno imposto….. Qui ti chiedo io: “eri ai box o in riunione?” A dire il vero, sul telaio a me risulta proprio che Vinales non lo volesse, ma tant’è che ora si guida con quello. Gli pneumatici, avete un gran da dire che tutti erano a favore. Prima di tutto, una modifica del genere non si era mai vista, modifica avanzata da un pilota che poi ha trascinato altri e comunque c’erano dei contrari e c’erano anche piloti indifferenti, per cui la percentuale dei favorevoli, non è così plebiscitaria come si tende a sottolineare.
      Quest’anno Vale l’ha fatta fuori dal vaso, è così difficile ammetterlo? Quando la moto andava bene, passava per un mago dello sviluppo, ora che le cose vanno male, la responsabilità va additata ad altri. E’ così che Vale ha sempre fatto, è così che ha sempre funzionato per Lui e così funziona anche per i suoi tifosi noto con relativa sorpresa. Mai parlare di queste cose, si fa peccato di lesa maestà

      Grande Ducatio
      Grande Dovizioso
      Grande Lorenzo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati