SBK|Pirelli Spanish Round: il Campionato approda a Jerez de la Frontera

Orari e temi dell'ultimo appuntamento europeo della stagione

SBK|Pirelli Spanish Round: il Campionato approda a Jerez de la FronteraSBK|Pirelli Spanish Round: il Campionato approda a Jerez de la Frontera

Il MOTUL FIM Superbike World Championship arriva in Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera, per l’ultimo round europeo della stagione: con il titolo piloti assegnato a Jonathan Raa per la terza volta consecutiva, e quello di team a Kawasaki, rimane ancora da chiudere il Campionato Costruttori e “il premio di consolazione” del vice-campione del Mondo.

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) è secondo nella classifica di campionato, ma Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) è pronto alla lotta: il pilota gallese Davies ha vinto le tre ultime gare disputate su questo tracciato e arriva da una vittoria in Gara2 a Magny-Cours, in Gara2.
Con cinque podi conquistati nelle ultime sei gare – tre delle quali sono vittorie – Davies è l’uomo da battere.

A differenza del ducatista, il neo tri-Campione del Mondo Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) non ha mai vinto a Jerez e per lui rappresenta un’ulteriore sfida, insieme al record di podi di Carl Fogarty che potrebbe eguagliare con un altro piazzamento in top3.

Il suo compagno di Team, Tom Sykes, è invece impegnato nella lotta al secondo posto del Campionato e spera che per questo fine settimana il recupero dall’infortunio di Portimao sia completo: a Jerez detiene il record di pole position e ha ottenuto finora una vittoria, in Gara1 nel 2015.

Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) vuole chiudere alla grande la sua stagione di rientro nel Campionato Mondiale delle derivate di serie, in cui ha già scritto la storia conquistando la 100esima vittoria per un pilota italiano nella classe.
In quinta posizione in classifica iridata, Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) arriva a Jerez con l’obiettivo di migliorare il settimo posto ottenuto in tutti i round disputati qui.
Uno dei quattro piloti presenti che ha già vinto a Jerez è Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) che continua a cercare il suo primo podio da quando è tornato a correre nella serie, e spera di mantenere il suo grande passo in Superpole anche in gara, grazie al lavoro sul grip al posteriore della sua RSV4 RF.

Jordi Torres (Althea BMW Racing Team) si preparerà a dare il massimo nel suo secondo appuntamento di casa, dopo i lenti progressi avuti con la sua S 1000 R, e sulla pista di Jerez ha avuto in passato diversi risultati, tra cui un podio nel 2015 in Gara2.

Il Red Bull Honda World Superbike Team si presenta con Takumi Takahashi e Davide Giugliano con l’obiettivo di migliorare il passo con la nuova Fireblade CBR1000RR SP2.

Infine c’è Leon Camier che si prepara ad affrontare le ultime uscite con il team MV Agusto Reparto Corse in cui spera di raggiungere il tanto sospirato podio, prima di affrontare la sua nuova avventura con Honda.

Di seguito gli appuntamenti del fine settimana:
VENERDI’ 20 OTTOBRE
9:45 – 10:45 FP1
14:30 – 15:30 FP2

SABATO 21 OTTOBRE
08:45 – 09:10 FP3
10:30 – 10:45 Tissot-Superpole1
10:55 – 11:10 Tissot-Superpole2
13:00 Gara 1

DOMENICA 22 OTTOBRE
09:30 – 09:45 Warm Up
13:00 Gara2

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati