MotoGP Motegi Gara: Pedrosa, “La gomma posteriore era parzialmente rotta, studieremo con Michelin”

Il pilota della Honda ha avuto seri problemi con la gomma posteriore che lo hanno costretto al ritiro

MotoGP Motegi Gara: Pedrosa, “La gomma posteriore era parzialmente rotta, studieremo con Michelin”MotoGP Motegi Gara: Pedrosa, “La gomma posteriore era parzialmente rotta, studieremo con Michelin”

Gp Giappone MotoGP Honda RepsolDani Pedrosa ha deciso di ritirarsi dal Gran Premio del Giappone, 15esima tappa del Motomondiale 2017, per un problema con la gomma posteriore.

Lo spagnolo della Honda sin dall’inizio ha avuto problemi al posteriore, con vibrazioni. Nella seconda metà di gara la gomma ha iniziato a slittare cosa che ha impedito al pilota di Sabadell di poter essere veloce come gli altri e di poter aprire il gas. Alla fine il #26, una volta uscito dalla zona punti, ha deciso di ritirarsi. Una decisione non facile, ma non c’erano alternative.

Queste le parole di Dani Pedrosa: “Tutto il weekend abbiamo lavorato per migliorare il feeling e andare più veloce, infatti ​​sabato siamo riusciti a migliorare molto, ma non so cosa sia successo oggi con il pneumatico. È stata una giornata molto difficile e sono veramente deluso perché c’era una grande opportunità per una bella gara. Sin dall’inizio la gomma posteriore si muoveva tanto, e non potere aprire il gas sul rettilineo. Poi ha cominciato a pattinare molto e non aveva alcun grip. E questa cosa è andata peggiorando giro dopo giro, ho iniziato ad andare molto più lentamente e non potevo dare il gas, sulle le pozzanghere era impossibile mantenere il controllo della moto, anche frenando la gomma posteriore si muoveva tanto. Ho provato tutto per fare funzionare la moto ma era quasi impossibile correre in queste condizioni. Quando non ero più nelle posizioni che davano punti ho deciso di entrare ai box e abbiamo visto che la gomma era parzialmente rotta. Non è stata una decisione facile, ma non potevo fare altro. Con tanta acqua in pista non mi aspettavo di avere problemi con il pneumatico posteriore extra morbido e infatti Petrucci ha usato la stessa ed è finito sul podio. Studieremo insieme con Michelin i dati e cercheremo di evitare che accada di nuovo. Quest’anno in alcune piste con la pioggia sono andato bene in altre no. Questo week end è stato un’opportunità mancata perché è una pista che mi piace e dove vado bene di solito. ”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Dani Pedrosa testerà la KTM a giugno

Lo spagnolo è sceso in pista in settimana al Mugello per verificare le condizioni fisiche
Condividi su WhatsApp MotoGP – Dopo l’addio alla classe regina e l’inizio della ‘carriera’ da collaudatore di Dani Pedrosa non