SBK, Pirelli French Round, FP2: Jonathan Rea ancora al comando

Alle sue spalle troviamo Michael Van der Mark e Marco Melandri

SBK, Pirelli French Round, FP2: Jonathan Rea ancora al comandoSBK, Pirelli French Round, FP2: Jonathan Rea ancora al comando

Terminata la prima giornata di prove libere a Magny-Cours, teatro dell’undicesimo round della stagione, con la bandiera a scacchi delle FP2 esposta alle 15:30, c’è ancora un uomo solo al comando: Jonathan Rea firma il miglior tempo con un 1m 37.489s e si candida alla pole position di domani.

Complice l’infortunio al compagno di team, Tom Sykes, che corre stoicamente con due viti nella mano sinistra, “regalo” dell’operazione di riduzione della frattura al mignolo rimediata nelle FP3 a Portimao, il Campione in carica non ha praticamente rivali.
Moto e pilota sembrano perfettamente in simbiosi ed è difficile ipotizzare che qualcuno possa fermarlo in gara, che se qui la Ducati è storicamente molto forte, potendo annoverare ben 15 vittorie in 30 gare.

Alle sue spalle troviamo l’olandese Michael van der Mark, che regala alla Yamaha il miglior piazzamento in prova della stagione anche se a quasi mezzo secondo da Rea, con Marco Melandri terzo a precedere di pochi millesimi l’altra Panigale di Chaz Davies.
Quinto tempo per Lorenzo Savadori, terzo al mattino, seguito ancora da una Ducati, quella del team Barni Racing guidata da Xavi Fores.

Leon Camier scende dal secondo posto del mattino al settimo della combinata, e dietro di lui troviamo Alex Lowes con Yamaha, Eugene Laverty con l’altra RSV4 del team Milwaukee e Tom Sykes che chiude la top ten stringendo i denti.

Questi sono i piloti che accedono direttamente alla seconda manche di Tissot-Superpole, mentre le posizioni dalla undici in giù dovranno passare per la prima.

Appuntamento a domani con le qualifiche e soprattutto con la partenza di Gara1, in programma alle 13:00.

Di seguito la classifica dei tempi al termini delle FP2 del Pirelli French Round:

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 37.489s
2. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 37.928s
3. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 37.966s
4. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 37.980s
5. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 38.016s
6. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 38.031s
7. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 38.032s*
8. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 38.133s
9. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 38.152s
10. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 38..217s
11.. Leandro Mercado ARG IodaRacing Aprilia RSV4 1m 38.661s
12. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 38.702s
13. Raffaele De Rosa ITA Althea BMW S1000RR 1m 39.205s
14. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10RR 1m 39.354s*
15. Davide Giugliano ITA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 39.698s
16. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10RR 1m 39..733s
17.. Anthony West AUS Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 39.770s*
18. Riccardo Russo ITA Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 40.050s
19. Alessandro Andreozzi ITA Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 40.237s
20. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10RR 1m 40.522s
21. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 40.783s
22. Matthieu Lussiana FRA Team ASPI BMW S1000RR 1m 41.081s*

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

SBK, Pirelli French Round, Gara1: tre volte Jonathan Rea

Straordinaria impresa del Campione del Mondo che conquista la terza corona iridata. Stoico Sykes che cede a Melandri solo all'ultimo
Condividi su WhatsApp Jonathan Rea entra di diritto nella storia del Motorsport completando un’impresa che ha del leggendario: oggi sul