SBK, Pirelli French Round, FP: buoni riscontri per Tom Sykes

Il pilota Kawasaki sta guidando sul dolore alla mano sinistra

SBK, Pirelli French Round, FP: buoni riscontri per Tom SykesSBK, Pirelli French Round, FP: buoni riscontri per Tom Sykes

Tornato in pista a tempo record dopo l’infortunio rimediato alla mano sinistra nelle FP3 a Portimao, Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), ha cercato in tutti i modi di lottare contro il dolore e ed riuscito ad assicurarsi la top10 al termine della giornata di prove libere del Pirelli French Round, sul Circuito de Nevers Magny-Cours, che significa accesso diretto alla seconda manche di Tissot-Superpole.

Il pilota è contento del suo passo gara con le gomme usate e del suo giro veloce, 1.38.21, ma è ancora molto più grato al team per il grande lavoro fatto sulla ZX-10RR, che è stata adattata alle sue precarie condizioni fisiche, compreso un guanto particolare che gli rende meno dolorosa l’operazione di metti/togli.

Sykes spera di continuare su questa strada e ha nel mirino le qualifiche di domani, nonostante la minaccia di pioggia sia molto reale.

“La mia mano va meglio e durante la sessione eravamo messi bene sulla messa a punto della gara e con le gomme usate; abbiamo provato a fare alcuni cambiamenti sulla messa a punto e per farmi sentire meglio sulla moto e abbiamo solo perso terreno suo finale quando gli altri piloti hanno montato le gomme nuove” – ha spiegato Tom Sykes – “Sono contento di aver centrato la top 10. Sono sorpreso di me stesso, ovviamente provo dolore mentre guido ma devo ringraziare tutti i dottori e i fisioterapisti che hanno lavorato con me. Rigrazio il team che mi ha aiutato a sentirmi comodo sulla moto, sicuramente non è perfetto, ma ci siamo e sono molto fortunato di fare quello che sto facendo. Mi sto divertendo e domani riusciremo a migliorare sul passo”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati