MotoGP Aragon Gara: Marquez, “Ho faticato tanto rispetto agli anni scorsi”

Il pilota della Honda torna al comando della classifica iridata, con 16 punti di vantaggio su Dovizioso

MotoGP Aragon Gara: Marquez, “Ho faticato tanto rispetto agli anni scorsi”MotoGP Aragon Gara: Marquez, “Ho faticato tanto rispetto agli anni scorsi”

Gp Aragon MotoGP Repsol Honda GaraMarc Marquez ha conquistato il Gran Premio di Aragon, 14esima tappa del Motomondiale 2017.

Il campione del mondo in carica, dopo una partenza non brillante, è stato in lotta nella prima parte di gara per la quarta posizione, ma nel finale è riuscito a staccarsi dal gruppetto, riprende Lorenzo e andare a vincere “agevolmente”.

Il pilota della Honda, grazie anche alla gara opaca del principale rivale, Andrea Dovizioso, guadagna la vetta della classifica con 16 punti di vantaggio sul forlivese.

Queste le parole di Marc Marquez: “Sicuramente è stata una gara difficile, per via delle temperature alte. All’inizio non avevo il feeling che avevo nel warm up, e così anche nel finale. Sono riuscito a creare un piccolo vantaggio ma ho faticato tanto rispetto agli anni scorsi. Ho montato le gomme dure sia davanti che dietro, però, mentre quella dietro era quella giusta, davanti non credo, a sinistra andava bene, ma a destra soffrivo, rischiavo di cadere e perdevo tanto. Ma con la media facevo fatica a sinistra. Ho scelto un buon bilanciamento, ma ho faticato un po’. Ho rischiato tanto con qualche piccola scivolatina, poi ho passato Rossi e ho fatto il reset e ho iniziato a pensare al campionato e a guidare pulito. Quando sono arrivato lungo volevo passare Valentino, ma la traiettoria di Vale chiude un po’ sono andato più dentro e ho lasciato il freno perché era rischioso. Sono contento di aver vinto davanti ai miei tifosi. Non solo la vittoria ma anche un piccolo passo nel campionato. Dico piccolo perché mancano 4 gare in cui può succedere tutto. Meglio avere 16 punti di vantaggio che niente, sono contento.”

Foto: A. Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    MSC crociere

    24 settembre 2017 at 18:13

    È una spanna sopra tutti, si è visto subito che avrebbe vinto perchè è incredibile come faccia fare quello che vuole alla moto: la perde, la riprende, va lungo, va fuori, rischia di cadere, evita lo strike per un pelo, perde metri, li recupera in tre curve…guida sopra i problemi, sempre e comunque. Fantastico il suo modo di correre, rispetto agli altri è come se lui sappia esattamente dove sta il limite. E anche quando cade, quasi sempre lo fa con cognizione..grande

  2. Avatar

    V.D.S

    24 settembre 2017 at 18:33

    È un fenomeno,semplicemente!

  3. Avatar

    marquinho

    24 settembre 2017 at 20:00

    semplicemente il più grande.

  4. Avatar

    TONYKART

    24 settembre 2017 at 21:26

    fenomenale,durante le fp cerca di capire fino dove arriva il grip massimo sulla pista e il punto dove lo abbandona la moto,non sono mai cadute le sue infatti ma scivolate in percorrenza quando la moto e’ piegata,in questo modo ha un idea ben chiara del limite e in gara viaggia sul filo di quella linea

  5. Avatar

    supermariacion

    25 settembre 2017 at 21:17

    Si si skarto e stanotte Mazinga salverà la terra dall’ira aliena hahahahahahahahhahahhhahahahahha lui non cade….scivola volutamente!!! Ma cosa ca55o ti fumi????? Ahahhahhahahahahaha

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati