MotoGP Aragon, Preview: Valentino Rossi, “Ho deciso di partire per Aragón, ma avrò la vera risposta dopo la FP1”

Il 9 volte tenta l'impresa tornando in pista dopo solo 22 giorni dall'incidente

MotoGP Aragon, Preview: Valentino Rossi, “Ho deciso di partire per Aragón, ma avrò la vera risposta dopo la FP1”MotoGP Aragon, Preview: Valentino Rossi, “Ho deciso di partire per Aragón, ma avrò la vera risposta dopo la FP1”

Gp Aragon MotoGP YamahaValentino Rossi, reduce dall’incidente mentre si allenava con la moto da enduro e dalla conseguente frattura di tibia e perone, prenderà parte al Gran Premio di Aragon in programma per questo fine settimana.

Il “Dottore” dopo la due giorni di test a Misano ha deciso di tentare e di tornare in pista dopo solo 22 giorni dall’infortunio.

Il pesarese ha un distacco di 42 punti dalla vetta del mondiale, capitanata da Andrea Dovizioso e Marc Marquez. Sul tracciato di Aragon il 9 volte iridato non è mai riuscito a vincere, la pista è entrata nel calendario solo nel 2010, ma è salito sul podio 3 volte.

Queste le parole di Valentino Rossi:”Fortunatamente, ieri ho avuto una buona prova con la mia YZF-R1M a Misano. Ho provato anche il giorno prima, ma la pioggia mi ha fermato dopo qualche giro. Ieri sono riuscito a completare 20 giri e trovare le risposte che stavo cercando. Alla fine il test è stato positivo e voglio ringraziare il dottor Lucidi e il suo staff, che mi hanno aiutato a trovare le soluzioni migliori per sentire il minimo dolore possibile alla gamba quando guido. Ovviamente alla fine della prova ho avuto un po’ di dolore, ma questa mattina sono andato al dottor Pascarella per un controllo medico, ed è venuto fuori un risultato positivo. Alla fine ho deciso di partire per Aragón e cercherò di guidare la mia M1 questo fine settimana. Se sarò dichiarato idoneo a correre, avrò la vera risposta dopo la FP1, perché guidare la M1 sarà una sfida molto più grande. Vedremo. Ci vediamo ad Aragon”.

Foto: A.Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

16 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    20 settembre 2017 at 14:10

    UNO CHE TORNA IN PISTA DOPO SOLO 22 GIORNI DALLA FRATTURA DI TIBIA E PERONE NON PUO’ PIU’ USARE LA SCUSA CHE NON VINCE PERCHE E’ “VECCHIO”!!!

    • Avatar

      Bestlap

      20 settembre 2017 at 17:58

      UNO SKARTO DELL’UMANITA’ CHE SCRIVE SIMILI KA22ATE NON HA PIU’ NEMMENO LA SCUSA DELL’IDI0ZIA….!! HA 38 ANNI
      CHE TI PIACCIA O NO, NON E’ UNA SCUSA, SI CHIAMA ETA’ ANAGRAFICA IN ITALIANO DEFICIENTE CHE NON SEI ALTRO..!! RICORDA IL TUO MARSUPIALE CHE STA A CASA A FARE LA CALZA, IMPIEGATO OGNI TANTO SOLO X DARE UNA SPECIE DI SENSO ALLO STIPENDIO CHE RUBA IN DUCATI………..!!!!!!!

    • Avatar

      nandop6

      20 settembre 2017 at 20:09

      Non meriteresti risposte.

    • Avatar

      ueueue

      21 settembre 2017 at 08:35

      Uno che scrive le caxxate che scrivi tu non può più usare la scusa di non essere un colione

  2. Avatar

    supermariacion

    20 settembre 2017 at 16:39

    Tu invece sei scusato in tutto e per tutto hahahahahahahahhahahhhahahahahha magnam3rdaaaaa

  3. Avatar

    cujo

    20 settembre 2017 at 17:59

    non ti smentisci mai….. che discorso id1ota….

  4. Avatar

    TONYKART

    21 settembre 2017 at 12:14

    Come guarisce in 20 giorni ma non vince più perche e vecchio ?!ahahahaha ma andate a fancul0 ahahahah
    Questo Marquez,Maverick,dovizioso e forse anche lorenzo l anno prossimo non li batte nemmeno se gli mettono un reattore al posto del motore,che bluff

    • Avatar

      Bestlap

      21 settembre 2017 at 12:27

      Nel caso che scenda in pista ad Aragon e non vinca dirai che è un bluff..?? IDI0TA come sei SKARTO, probabilmente si… Sei solo un povero deficiente in libera uscita, un graziato dalla legge basaglia…

    • Avatar

      ueueue

      21 settembre 2017 at 13:50

      Tonyscart il fatto che uno come te abbia imparato a scrivere da speranza a molti primati

  5. Avatar

    cujo

    21 settembre 2017 at 13:01

    sei fantastico….. ribadisci, anzi rafforzi ancora di più la tua arguzia……

    ahahahahahahahahahahahahahahah

    dove è scritto che è guarito, è arrivato a te personalmente un comunicato ufficiale??

    non ti dico di leggere il testo dell’artico, sarebbe troppo per te, ma almeno leggi meglio il titolo…..

    sicuramente dalla sedia alla moto ci arriva con le stampelle, come hanno fatto altri piloti prima di lui….

    cmq con le tue previsioni siamo tutti tranquilli, è dal 2013 dici che arriva dopo tutti…..

  6. Avatar

    TONYKART

    21 settembre 2017 at 15:20

    Dal 2013dico così è da molti anni prima che infatti arriva dietro

    • Avatar

      Bestlap

      21 settembre 2017 at 17:58

      Infatti sono tanti anni che scrivi KA22ATE SKARTO da molto prima del 2013, cmq x rimanere in tema dal 2013 su 4 campionati disputati sulla M1 Rossi è arrivato 2 volte davanti al bravissimo Jorge (e stendiamo un pietoso velo sul 2015 xkè sarebbero 3) e una volta davanti allo stratosferico imbroglione Marc solo il tuo “cervello” IDI0TA lo vede come un bluff.. Riguardo a Maverick ha fatto fuoco e fiamme all’inizio x poi sgonfiarsi in parte.. Riguardo alla honda che “solo un uomo riesce a far andare” vorrei un riscontro un pò più probante di Pedro che viene tenuto in honda solo xkè ritenuto inoffensivo (a ragione) da marc. Già che ci siamo parliamo anche dei telai della M1 specialmente del secondo voluto da Rossi e che tu SKARTO, dopo la gara in Austria, dove il 25 e il 46 sono arrivati sesto e settimo hai ritenuto che fosse frutto dell’incapacità di Rossi e un regalo alla honda, poi a Silverstone, con lo stesso telaio le M1 sono arrivate seconda e terza, in questa occasione sei stato zitto xkè la modifica voluta da Rossi ha funzionato alla grande, questa è la tua coerenza SKARTO il tuo spessore, riesci a fare solo battutine IDI0TE senza realmente capire la materia di cui vorresti parlare, tutto questo senza contare il fatto che Maverick non è stato obbligato con la pistola alla tempia a usare il telaio di Rossi, se voleva poteva continuare a usare il telaio precedente se non l’ha fatto vuole evidentemente dire che ha ritenuto la modifica del 46 un miglioramento, non credi..??

  7. Avatar

    cujo

    21 settembre 2017 at 15:22

    altra perla….

    ahahahahahahahahahahahahahah

  8. Avatar

    TONYKART

    21 settembre 2017 at 15:25

    Andare forte sulla honda non deve essere facile,solo un uomo ci riesce costantemente,sulla ducati sembra un po’ più facile ma indubbiamente serve conoscerla,sulla yamaha arriva Maverick e subito oscura il vostro dio è anche sulle satellite debuttanti vanno molto forte …fatevene una ragione e anche lui sarebbe meglio che inizia a farsela Prima che si fa male a furia di insistere ,c è gente molto più brava di lui e anche con le migliori condizioni non è in grado di vincere , così stanno le cose

  9. Avatar

    cujo

    21 settembre 2017 at 20:25

    che andare forte sulla Honda non sia facile una tua considerazione, in quanto non c’è riscontro, sulla Ducati solo Dovi riesce a portarla a fine senza danni, non forza, non spigola, non derapa, sforzati a capire….
    per il resto non mi esprimo, in quanto ci sono altre persone che decidono il meglio per le loro aziende….

    più brava di lui ho dei dubbi, forse volevi dire più arrembanti…..

    è come fare all’amore con una donna, ma non credo tu possa capire questa metafora………

    • Avatar

      ueueue

      22 settembre 2017 at 10:03

      ..forse la capisce la metafora se gli dici ” è come fare all’amore con un uomo”..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati