SBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Tissot-Superpole: inarrestabile Rea

Il Campione del Mondo centra anche la pole davanti alle due Aprilia di Laverty e Savadori

SBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Tissot-Superpole: inarrestabile ReaSBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Tissot-Superpole: inarrestabile Rea

Come da pronostico Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) partirà dalla prima fila nella prima gara del decimo round del Campionato Mondiale delle derivate di serie che si sta svolgendo a Portimao, in Portogallo: il pilota Kawasaki ha infatti conquistato la pole con un tempo di 1’41.430.

Grande assente il suo compagno di team Tom Sykes dopo la brutta caduta nelle FP3: il pilota salterà entrambe le gare a causa della frattura scomposta del mignolo della mano sinistra, che necessita di un intervento chirurgico.

Con oltre sette decimi di distacco, la prima fila è completata dalle due RSV4 di Eugene Laverty e Lorenzo Savadori, che si stanno comportando molto bene sul difficile sali-scendi che caratterizza la pista portoghese.

Seconda fila per un altro pilota che si sta trovando a suo agio questo fine settimana, ovvero Alex Lowes su Yamaha, seguito da Marco Melandri quinto ma a un secondo di ritardo da Rea, e da Jordi Torres in netta ripresa dopo alcune difficoltà accusate ieri nelle libere.

stata una per il suo compagno di squadra, Chaz Davies, che è
Dalla terza linea dello schieramento partiranno invece Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team), Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team) con una Honda decisamente competitiva questo fine settimana e Chaz Davies, che ha avuto una qualifica difficile a causa di una scivolata negli ultimi minuti del turno.

In quarta fila troviamo Xavi Fores (BARNI Racing Team), Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) e Leandro Mercado (IODARacing), che completa la linea in assenza di Sykes.

Di seguito l’ordine di partenza di Gara 1 del Prosecco DOC Portuguese Round:

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 41.430s
2. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 42.197s
3. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 42.374s
4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 42.413s
5. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 42.439s
6. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 42.586s
7. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 42.608s
8. Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 42.870s
9. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 43.071s
10. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 43.116s
11. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR No time set

Positions set by Superpole one:

12. Leandro Mercado ARG IodaRacing Aprilia RSV4 1m 43.907s
13. Raffaele De Rosa ITA Althea BMW S1000RR 1m 44.547s
14. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10RR 1m 44.750s
15. Riccardo Russo ITA Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 45.359s
16. Anthony West AUS Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 45.165s
17. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10RR 1m 44.400s
18. Alessandro Andreozzi ITA Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 45.534s
19. Takumi Takahashi JPN Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 45.775s
20. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10RR 1m 45.370s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati