SBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Gara1: dominio Rea

Il Campione in carica é stato imprendibile ancora una volta

SBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Gara1: dominio ReaSBK, Prosecco DOC Portuguese Round, Gara1: dominio Rea

Venti giri condotti sempre in testa e senza praticamente avversari che potessero in qualche modo impensierirlo: questa è la sintesi del Jonathan Rea visto in Gara1 del decimo round del Campionato, a Portimao.

Il Campione in carica ha condotto una corsa in solitaria, macinando tempi sul giro impressionanti: la sua forza è quella di riuscire a guidare sempre con uno stile costante, pulito, come se fosse su dei binari.
Oggi Rea ha dato sfoggio del suo repertorio non perdendo mai la concentrazione, e sappiamo quanto sia difficile mantenerla senza riferimenti nè davanti nè dietro.
Con questa salgono a dieci le vittorie in questa stagione, una in più rispetto la scorsa: numeri impressionanti se si pensa che mancano ancora sette gare al termine.

Il pilota Kawasaki é stato fin qui il mattatore del fine settimana e sembra quantomeno difficile che qualcuno riesca a toglierli la vittoria in Gara2, anche se un vantaggio così consistente in campionato potrebbe indurlo a calcolare.

Con 95 punti di vantaggio su Sykes e 110 su Davies, il titolo iridato è solo questione di pura matematica.

“Raggiungere dieci vittorie è esaltante, sono una in più rispetto allo scorso anno” – ha detto Jonathan Rea – “Non posso ancora credere al mio giro di apertura. Quando la moto ha tanto grip sembra sulle rotaie ma quando cala un po’devo compensare con il mio stile di guida, e cambiare come angolo di frenata. Siamo stati prudenti 20 giri con il nuovo pneumatico usato oggi, quindi abbiamo bisogno di lavorare un po ‘con quello. È stato difficile mantenere la concentrazione per tutta la corsa, perché con un vuoto come questo è molto facile sbagliare. Ho solo cercato di mantenere il mio ritmo e alla fine ce l’ho fatta”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati