MotoGP Misano, Gara: Lorenzo, “E’ una lezione che mi servirà per il prossimo anno”

"Mi sono distratto e ho fatto la curva leggermente più forte" ha detto il pilota della Ducati

MotoGP Misano, Gara: Lorenzo, “E’ una lezione che mi servirà per il prossimo anno”MotoGP Misano, Gara: Lorenzo, “E’ una lezione che mi servirà per il prossimo anno”

Gp Misano MotoGP Ducati Jorge Lorenzo è stato vittima i un violento High-side mentre si trovava al comando del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Il maiorchino imputa ad un calo di concertazione l’errore, che gli è costato una possibile vittoria. In quel giro il pilota Ducati, stava sistemando il freno motore e con le condizioni difficili della pista, la distrazione è costata cara.

Sei scivolato dove sono caduti tutti i piloti di Moto2

“Non me lo aspettavo, ho commesso l’unico errore di concentrazione del weekend. Mi sono distratto e ho fatto la curva leggermente più forte e sono caduto. Da fuori sembrava che stessi spingendo, invece ero molto tranquillo, però in queste condizioni non ci si può distrarre. E’ una lezione che mi servirà per il prossimo anno”

Cosa porti via di positivo da questo week end?

“Tutto tranne il fatto di non aver finito la gara. Avevo la possibilità di vincere. Senza spingere al massimo il mio vantaggio aumentava, era una buona opportunità.”

Come ti sentivi prima dell’incidente
“La moto andava abbastanza bene, dietro bloccava un po’ troppo e stavo pensando i cambiare la mappa del freno motore, ma ho aspettato e questo mi ha fatto distrarre. Un errore che non faccio mai.”


Quando sei caduto si sono sentiti degli applausi, anche adesso che dovresti avere molti tifosi Ducati

“I tifosi ci sono,ma alcuni tifano altri piloti. Poi l’articolo di un giornale italiano ha aiutato a creare ancora più risentimento, perché ha cambiato molte cose che ho setto. Creano frizione tra i piloti, mentre io ho sempre detto tutto in faccia.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

12 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    10 settembre 2017 at 20:49

    non li chiamo nemmeno tifosi quello schifo di persone che non hanno passione del motociclismo ma sono li unicamente per augurare del male a chiunque batta rossi in un confronto
    sono penosi

    • Avatar

      V.D.S

      10 settembre 2017 at 21:45

      Che vuoi farci,depressi e frustrati come sono vanno alle gare solo per insultare Marquez e Lorenzo,oggi ne escono piu che mai cornuti e mazziati, si accontentano e godono per la caduta di Jorge e per quella di Marquez, che oggi li ha ampiamente ripagati, poveri pagliacci!

  2. Avatar

    TONYKART

    10 settembre 2017 at 20:54

    lorenzo inizia ad andare fortissimo e indipendentemente dalla caduta e’ un segnale forte che sul bagnato suo punto debole degli ultimi anni girava in quel modo,forse il duro lavoro a taste bassa e il clima di un box che gli vuole bene veramente inizia ora a dare i risultati,bella differenza con l era rossi e le sue esternazioni da primadonna

  3. Avatar

    Helen

    10 settembre 2017 at 21:34

    Chissà perché si devono fare paragoni improponibili?Rossi con la Ducati, che allira non andava, era il primo pilota ducati in gara, Lorenzo sta facendo peggio di Rossi ma ha un compagno che lotta x il mondiale e sta facendo anche peggio delle Ducati non “ufficiali”

    • Avatar

      ligera

      15 settembre 2017 at 21:06

      Valentino salì in Ducati 2 giorni dopo l’ultima gara di Stoner sulla Rossa. Risultato: mentre stoner fece la pole e arrivò 2° in gara, Vale, nelle prove fece? Cosa fece? Non ricordo bene, tu lo ricordi?

      Ricordi cosa disse Vale al momento del suo passaggio in Rosso? “Pochi minuti e sistemo io la moto”.

      Per quanto mi riguarda, non è tanto per i risultati che ha ottenuto Rossi (che, detto tra parentesi, ha avanzato un’infinità di richieste ed è sempre stato accontentato), ma per le sue dichiarazioni da Primadonna, come qualcuno ha sottolineato più sopra. Si fosse limitato a lavorare come sta facendo Lorenzo invece di scaricare responsabilità a destra e a manca……

      Grande Dovizioso
      Grande Lorenzo
      Grande Ducati

  4. Avatar

    supermariacion

    10 settembre 2017 at 21:44

    sisi va fortissimo!!! ahahhahahahhahahahahhahah 90 punti in campionato…sec me sta ripensando di tornare su una jappa hahahahahhahahahhahah

    • Avatar

      TONYKART

      10 settembre 2017 at 22:40

      se vuoi parliamo un po delle straordinarie prestazioni di rossi quando era in ducati,che strepitosi risultati ottenuti,come era bravo nello sviluppo e che uomo squadra,ti ricordi?…………..

      • Avatar

        supermariacion

        10 settembre 2017 at 23:42

        sisi magnam3rda in seconda, a fine campionato facciamo il confronto ahahhahahahhahahahhahahahahhahah

      • Avatar

        V.D.S

        11 settembre 2017 at 17:30

        Puoi parlargli di qualsiasi cosa,tanto non la capisce!

      • Avatar

        ligera

        15 settembre 2017 at 21:07

        Come diceva tempo fa il famoso “grassottello”? Restiamo uniti!!!

        E’ tutto dire.

        Grande Dovizioso
        Grande Lorenzo
        Grande Ducati

  5. Avatar

    MSC crociere

    11 settembre 2017 at 01:16

    Grande Jorge, zero punti è vero ma segnali molto piú che positivi per il futuro, ha fatto bene a provarci non avendo nulla da perdere..e per alcuni giri ha fatto sognare..non solo perchè era autorevolmente in testa ma anche perchè gli altri ci hanno messo almeno altri 15 giri prima di migliorare il suo giro veloce fatto con pista molto piú bagnata.
    Spero che continui cosi, il miglioramento in ogni condizione, da diverse gare a questa parte è sotto gli occhi di tutti, anche dei piú scettici, poi arriveranno anche la concretezza e la solidità in gara

    • Avatar

      ligera

      15 settembre 2017 at 21:14

      Questo è il modo corretto di lavorare, anche la sincerità adottata, si è assunto l’intera responsabilità asserendo di avere peccato di sicurezza, commettendo una leggera distrazione e aveva tutte le giustificazioni e le attenuanti del caso, considerate le condizioni della pista, invece si è assunto tutta la responsabilità della caduta. Il suo ex compagno di team, al contrario, ad ogni gara ne aveva per Tizio, per Caio e pure per Sempronio, portando pure al licenziamento di nomi molto importanti del motociclismo. Non ricordo la volta che si assunse la piena responsabilità dello scarso risultato ottenuto in gara, io almeno non lo ricordo, se qualche tifoso, al contrario di me, ricorda quando Vale, in Ducati, ammise le proprie colpe senza tirare nessun altro in ballo, è pregato di ricordarmelo.

      Grande Dovizioso
      Grande Lorenzo
      Grande Ducati

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati