MotoGP: Jorge Lorenzo, “Aiutare Dovizioso? Non ne abbiamo parlato, ma alla fine della stagione sarà il momento di farlo”

Anche Marquez ha parlato del leader del mondiale: "Dovi combatterà per le posizioni da podio in ogni Gp"

MotoGP: Jorge Lorenzo, “Aiutare Dovizioso? Non ne abbiamo parlato, ma alla fine della stagione sarà il momento di farlo”MotoGP: Jorge Lorenzo, “Aiutare Dovizioso? Non ne abbiamo parlato, ma alla fine della stagione sarà il momento di farlo”

MotoGP Jorge Lorenzo – La prossima tappa del motomondiale 2017, sarà del Gran Premio di San Marino e della riviera di Rimini, sul circuito di Misano, tredicesima tappa del mondiale.

Attuatemele la classifica iridata vede Andrea Dovizioso davanti a Marc Marquez e Maverick Vinales. Il distacco del forlivese dal campione del mondo in carica è di 9 punti, e come abbiamo già visto nel corso della stagione, ogni gran premio fa storia a se ed è possibile perdere o guadagnare punti nei momenti meno aspettati. Proprio per evitare “spiacevoli sorprese a DesmoDovi, è stato chiesto al compagno di squadra, Jorge Lorenzo, se nelle prossime gare saranno previsti ordini di scuderia.

Nonostante il maiorchino in classifica sia lontano, i continui progressi che sta facendo in sella alla GP17, fanno supporre ad un suo possibile ingresso in lotta stabile per il podio sicuramente prima delle fine della stagione. Proprio a tal proposito il sito Speedweek, ha chiesto a Jorge Lorenzo se, nel caso fosse necessario, sarebbe disposto ad accettare un ordine di scuderia: “Al momento non abbiamo parlato di aiutare Dovi con la squadra, ma alla fine della stagione sarà il momento di farlo se rimarrà in questa posizione. In questo momento ci sono ancora molte gare e io continuo a migliorare. Se posso lottare per la vittoria, cercherò di farlo.”

Anche il principale rivale alla testa del campionato, Marc Marquez, ha parlato di Dovizioso e della Ducati: “L’argomento che la Ducati non si adatta facilmente ad alcuni circuiti non esiste più. Dovi combatterà per le posizioni da podio in ogni Gp, gestisce correttamente la situazione. Lo consideravo uno dei miei principali rivali prima di Silverstone perché notai come guidava in Austria. Forse non ha combattuto per un titolo MotoGP fino a quest’anno, ma lo ha fatto in categorie più piccole e ha dovuto attraversare diverse situazioni.”

Foto: A.Farinelli

MotoGP: Jorge Lorenzo, “Aiutare Dovizioso? Non ne abbiamo parlato, ma alla fine della stagione sarà il momento di farlo”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. ligera

    6 settembre 2017 at 01:32

    I piloti sono, giustamente, egoisti, corrono e rischiano per vincere, non per regalare podi o vittorie ad altri, neppure al compagno di team, ma a questo punto della stagione, con una classifica così corta, non credo sia giusto pensare che “ancora mancano tente gare”. Lorenzo è molto dietro in classifica. Capisco che sia frustrato dall’andazzo della stagione, ma, considerando i continui progressi, c’è la concreta possibilità che cominci ad avere il ritmo di Dovizioso, sopratutto in alcuni circuiti a Lui più graditi. Se si presentasse l’occasione già Domenica, non dovrebbero essere necessari neppure gli ordini di scuderia, dovrebbe bastare il buon senso. La Ducati non vince da 10 anni e questa deve essere considerata la max priorità sino al termine. Spero vivamente non faccia la cassata di non aiutare Dovizioso fin da subito, qualora se ne presentasse l’occasione. Comunque, a parte certe frasi di circostanza, trovo Lorenzo un ragazzo intelligente che ha già capito la situazione e sono dell’idea che sia pronto sin da Domenica a fare i passi necessari nell’eventualità gli si presenti l’occasione giusta.

    Grande Dovizioso
    Grande Lorenzo
    Grande Ducati

  2. arturart

    6 settembre 2017 at 16:16

    Prima di tutto deve arrivare davanti poi si vedrà

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il