SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: weekend impegnativo per Althea

Ottavo posto per Jordi Torres mentre Raffaele De Rosa termina lontano dalla top10

SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: weekend impegnativo per AltheaSBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: weekend impegnativo per Althea

Al tracciato tedesco del Lausitzring, teatro del nono round della stagione, l’Althea BMW Racing ha vissuto un fine settimana impegnativo, contrariamente alle aspettative e agli obiettivi del team che ci teneva a fare bene sulla pista di casa per BMW.

Jordi Torres in Gara2 ha tagliato il traguardo in ottava posizione, migliorando il risultato della prima manche, mentre Raffaele De Rosa si è fermato al 15esimo posto, in difficoltà nel guidare al meglio la moto.

“La gara non è andata male” – ha spiegato Jordi Torres – “Ho dovuto chiedere il massimo sia a me stesso che alla moto. Il passo comunque è stato infernale ed abbiamo faticato a stare con i primi. Sono riuscito a stare vicino, ma non attaccato, al gruppo davanti. Mi sono comunque divertito e penso di aver dato il massimo. La moto continua a non girare come vorrei e come fanno le moto dei più veloci. Continueremo a lavorare per cercare di essere più competitivi già da Portimao”.

“Oggi ho potuto mantenere la mia posizione all’inizio ed in seguito ho iniziato a recuperare” – ha dichiarato Raffaele De Rosa – “Al sesto giro però ho avuto un problema alla curva 9, e stavo quasi cadendo. Da lì in poi c’è stato uno scivolamento strano ed ho faticato a guidare la moto; è stato veramente difficile arrivare sino alla fine. Abbiamo visto dai dati che c’è qualcosa che non è andato per il verso giusto, ma verificheremo meglio. Mi dispiace perché noi come squadra abbiamo lavorato bene tutto il weekend ed è stato un peccato non raccogliere un buon risultato oggi. Dobbiamo comunque tener duro fino alla fine”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

SBK, Pirelli French Round, Gara1: tre volte Jonathan Rea

Straordinaria impresa del Campione del Mondo che conquista la terza corona iridata. Stoico Sykes che cede a Melandri solo all'ultimo
Condividi su WhatsApp Jonathan Rea entra di diritto nella storia del Motorsport completando un’impresa che ha del leggendario: oggi sul