SBK, Prosecco DOC German Round: si rivede Markus Reiterberger

Il pilota tedesco torna sulla pista di casa con BMW

SBK, Prosecco DOC German Round: si rivede Markus ReiterbergerSBK, Prosecco DOC German Round: si rivede Markus Reiterberger

Tra i volti conosciuti che vedremo di nuovo nel MOTUL FIM Superbike World Championship in occasione del prossimo appuntamento al Luasitzring, c’è Markus Reiterberger.

Il tedesco correrá davanti al pubblico di casa tra le fila del Van Zon – Remeha BMW team, alla guida di una BMW S 1000 RR.

WorldSbk.com ha raggiunto Reiterberger per raccogliere le sue impressioni alla vigilia di un round molto importante per lui.
Di seguito riportiamo l’intervista integrale.

Bentornato nel WorldSBK! Prima di tutto: come ti senti e cosa fai da quando hai lasciato il campionato dopo le prime gare?
Mi sento molto bene. Ho mantenuto la concentrazione sulla mia salute e sull’allenamento e non sto solo partecipando al campionato tedesco, ma sto facendo molto anche nell’Enduro e nello Speedway. Dopo il mio “ritardo” ora sto guidando molto e mi sento nuovamente bene sulla moto. I miei tempi sul giro e i risultati nel campionato tedesco sono sulla strada giusta, sono in forma e non vedo l’ora di correre con il WorldSBK.

Hai avuto un’intensa preparazione in vista del week end del Lausitzring e sarai alla guida della tua moto. Quali sono le specifiche tecniche di questa BMW?
Grazie agli sponsor del Van Zon – Remeha – BMW Team e al supporto di BMW Motorrad, abbiamo potuto creare questa moto. Il nostro team nel campionato tedesco – incluso meccanici, ingegneri e così via – è al livello mondiale e ha potuto preparare la moto nel miglior modo possibile. In quattro settimane di preparazione non inventi niente di nuovo, ma abbiamo un buon pacchetto.

Qual è il tuo obiettivo del fine settimana?
Abbiamo poca esperienza per la parte tecnica della moto e abbiamo avuto solo due giorni di test. Se finissi nella top 10 sarei felice, vogliamo solo mostrare che possiamo spingere usando la nostra esperienza. Più di tutto vorrei divertirmi questo fine settimana.

Hai in programma di partecipare ad altre gare del WorldSBK quest’anno?
Inizialmente c’era l’idea di partecipare a più gare come wild card, ma al momento non so nulla. Se riusciremo a trovare qualche sponsor ulteriore che investe nel nostro progetto, allora potrebbe essere possibile.

Nei programmi c’è un possibile ritorno a tempo pieno nel WorldSBK? Sai qualcosa a proposito del prossimo anno?
Ovviamente il mio obiettivo e la priorità maggiore è quella di tornare a correre a tempo pieno in un campionato mondiale e il WorldSBK è il mio sogno. Credo in me stesso e nelle nostre potenzialità, ma per correre nelle prime cinque posizioni, tutto dev’essere al proprio posto. Con il mio manager Werner Daemen stiamo lavorando molto in vista della prossima stagione, non appena tutto sarà a posto, faremo un annuncio.

Guardando indietro: pensi ancora di aver preso la decisione giusta lasciando il WorldSBK nel corso della stagione?
A quel punto era la decisione giusta. Sono felice in questo momento e di quello che ho ottenuto finora. Mi sento bene, ho ottenuto molta esperienza negli ultimi anni e adesso posso dimostrarlo. In ogni gara da quando sono entrato nel campionato tedesco ho dato tutto, questa è la nostra aspirazione: lavorare al massimo livello, qualunque sia la serie.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati