MotoGP Brno, Gara: Marquez, “Non era strategia, ho fatto tutto bene ma ho sbagliato in griglia”

Il campione del mondo in carica aumenta il vantaggio in classifica mondiale sugli inseguitori

MotoGP Brno, Gara: Marquez, “Non era strategia, ho fatto tutto bene ma ho sbagliato in griglia”MotoGP Brno, Gara: Marquez, “Non era strategia, ho fatto tutto bene ma ho sbagliato in griglia”

Gp Repubblica Ceca Gara MotoGP Honda Repsol – Marc Marquez ha vinto il Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo appuntamento del Motomondiale. Grazie ai passi falsi dei principali avversari è riuscito a guadagnare in classifica.

La vittoria del pilota di Cervera è arrivata grazie a una fine strategia; partito con la gomma da bagnato morbida al posteriore, la sua idea era quella di spingere il più possibile per poi cambiare moto. Ma la gomma è decaduta prima del previsto ed è stato costretto fermarsi prima, cosa che alla fine si è rivelata un vantaggio.

A differenza degli avversari, Marc, ha rischiato anche alla partenza; infatti per gli altri la seconda moto era pronta con assetto da bagnato in caso di eventuali problemi in grigli, mentre la sua era già pronta con l’assetto da bagnato, cosa che gli ha permesso di entrare subito e non perdere tempo.

Ovviamente le prime parole di Marc sono rivolte ad Angel Nieto, venuto a mancare pochi giorni fa, a cui dedica non solo la vittoria ma l’intera domenica: “E’ una domenica molto speciale, le gare erano la sua passione ed è stato incredibile quello che ho provato durante il minuto di silenzio, sembrava che Brno piangesse per lui. Tre piloti spagnoli sul podio, questa domenica, non questa vittoria è per lui.”

La mossa di Marc Marquez è stata geniale, ma lui dice che non era l’idea di partenza: “Non era strategia, onestamente ho fatto tutto bene ma ho sbagliato in griglia di partenza. Pensavo che si asciugasse subito sono andato con la morbida per spingere, ma dopo 2 o 3 giri ho capito di aver sbagliato, ho rischiato di cadere e sono rientrato al box. Quando sono uscito era molto bagnato poi ho visto che stavo guadagnando. Non volevo rischiare con la gomma da bagnato ma quando sono entrato un giro prima degli altri potevo spingere un giro in più. Nel wup l’ultimo giro ho montato la morbida, perché stamattina ero in difficoltà, ma ho fatto quel giro anche per vedere il potenziale della gomma morbida. L’ho montata per spingere al massimo ma era troppo asciutto. E’ l’unica cosa che ho sbagliato in gara. Logicamente se vinci fai più punti e sei più ottimista, questo campionato è molto lungo, era importante aprire un piccolo gap su un circuito dove di solito faccio fatica, invece ho fatto un piccolo step.”

Foto: A. Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    marquinho

    6 Agosto 2017 at 22:22

    è stato il più veloce tutto il week end, ha dovuto anticipare il cambio moto e nonostante la pista ancora bagnata con le slick ha rifilato 10 secondi a tutti… ma per qualcuno è stato solo fortunato…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati