MotoGP Brno Preview: Iannone, “Abbiamo tutto il potenziale per avere successo”

Il compagno di squadra Alex Rins: "Ho provato a lavorare quanto più duramente possibile per recuperare completamente"

MotoGP Brno Preview: Iannone, “Abbiamo tutto il potenziale per avere successo”MotoGP Brno Preview: Iannone, “Abbiamo tutto il potenziale per avere successo”

GP Repubblica Ceca MotoGP Suzuki – Dopo la lunga pausa estiva, la casa di Hamamatsu è pronta a ribaltare le sorti di una prima metà di stagione al di sotto delle aspettative. La prossima tappa, decima del Motomondiale 2017, sarà Brno per il Gran Premio della Repubblica Ceca.

Nell’ultima gare le cose per Andrea Iannone e Alex Rins non erano andate benissimo, ma il nuovo telaio utilizzato in quella occasione ha dato riscontri positivi e indicazioni importanti ai tecnici, che hanno approfittato della pausa per lavorare ad alcune novità.

Entrambi i piloti Suzuki hanno trascorso l’estate all’insegna del riposo, non dimenticandosi però di allenarsi costantemente.

Queste le parole di Andrea Iannone: “Sono felice di tornare, mi sento entusiasta perché penso che durante il sabato del Sachsenring avremmo potuto scoprire qualcosa di importante per il mio GSX-RR, quindi penso che potrò trovare una sensazione migliore e guidare con più fiducia. Ho usato questa pausa per formare prepararmi molto. Ho anche riposato soprattutto per calmare la mia mente, ma l’attenzione principale è stata la formazione fisica. Ora mi sento perfettamente concentrato. Il circuito di Brno mi piace, quindi sono contento di ricominciare da lì. In questa seconda parte del campionato dobbiamo raggiungere risultati migliori rispetto alle prime nove gare. So che l’intera squadra è ansiosa di avere qualche risultato positivo compreso me. Questo mi permette di sentirmi a mio agio nel tornare al paddock. Stiamo per iniziare una dura sfida. Dobbiamo migliorare le nostre prestazioni e i nostri risultati, ma sono sicuro che abbiamo tutto il potenziale per avere successo “.

Il compagno di squadra Alex Rins ha detto: “La vacanza di quest’anno è stata molto diversa rispetto a quelle a cui ero abituato, proprio come il Campionato è stato molto insolito per me. Le varie lesioni che ho subito dopo la fine del 2016 hanno segnato e cambiato tutto il mio calendario, così ha influenzato anche il programma per questa pausa estiva. Ho provato a lavorare quanto più duramente possibile per recuperare completamente il braccio e le lesioni alla caviglia, oltre a ottenere una buona forma fisica, ho apprezzato molto questo periodo di allenamento. Sono anche riuscito a fare qualche giro in moto oltre che sulla bici e in palestra”.

Foto: A. Farinelli

MotoGP Brno Preview: Iannone, “Abbiamo tutto il potenziale per avere successo”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati