Superbike, Geico US Round, Gara2: domenica complicata per il Team Althea

Jordi Torres e Raffaele De Rosa hanno dovuto abbandonare anzitempo la corsa

Superbike, Geico US Round, Gara2: domenica complicata per il Team AltheaSuperbike, Geico US Round, Gara2: domenica complicata per il Team Althea

Il GEICO US Round è terminato in anticipo per i due portacolori dell’Althea BMW Racing Team, che nella giornata di domenica hanno affrontato Gara2 sul tracciato di Laguna Seca.

Jordi Torres, scattato quarto dalla griglia di partenza, si è posizionato quinto nelle prime curve dando il massimo per stare con il gruppo di testa ed era sesto quando, nel corso del settimo giro, è scivolato alla curva 2

“Ero partito bene ed ero lì, in quarta posizione” -ha spiegato Jordi Torres – “Poi sono arrivati anche Davies e Melandri ed io ho perso qualcosa. Stavo facendo il possibile per difendere la mia posizione e prendere confidenza con la moto che andava meglio rispetto a ieri, ma dopo la prima curva, quando stavo scalando le marcie, l’ultima non è entrata e la moto mi ha buttato per terra. Siamo dispiaciuti ovviamente ma lavoreremo durante le vacanze per arrivare preparati all’appuntamento del Lausitzring…”

Raffaele De Rosa, invece, è partito quattordicesimo e dopo aver recuperato una posizione, è incappato in una caduta al quarto giro, alla curva numero 10: “C’è poco da dire, anche perché ho fatto pochissimi giri. Fino a quel punto mi sentivo meglio in moto, che sembrava più stabile rispetto alle prove. Sono caduto senza preavviso e dobbiamo capire com’è successo. Mi dispiace perché oggi si poteva fare una bella gara ed è stato, un peccato non sfruttare l’occasione. Inoltre mi dispiace per il team dopo il grande lavoro che hanno fatto in questo week end”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

SBK, Pirelli French Round, Gara1: tre volte Jonathan Rea

Straordinaria impresa del Campione del Mondo che conquista la terza corona iridata. Stoico Sykes che cede a Melandri solo all'ultimo
Condividi su WhatsApp Jonathan Rea entra di diritto nella storia del Motorsport completando un’impresa che ha del leggendario: oggi sul