MotoGP | Sachsenring: Folger, “Buon feeling per l’intera durata del week-end”

"Bello giocarsi la vittoria con Marquez" ha commentato

MotoGP | Sachsenring: Folger, “Buon feeling per l’intera durata del week-end”MotoGP | Sachsenring: Folger, “Buon feeling per l’intera durata del week-end”

Prestazione superlativa per Jonas Folger sul proprio tracciato di casa. L’alfiere del team Tech 3, sorprendentemente, ha lottato con Marc Marquez per tutti i trenta giri della corsa di oggi, riuscendo anche a stare al comando per un piccolo tratto di gara. Una prestazione impressionante che conferma il gran potenziale del team clienti Yamaha con la M1 dello scorso anno. Folger ha impresso un ritmo davvero importante alla gara, riuscendo a stare al passo di Marc Marquez e mollando solo quando mancavano appena due tornate alla fine. Un secondo posto sorprendente che consente al tedesco di rilanciarsi nella sfida interna al team con Johann Zarco.

Ecco le parole di Folger: “Non so neanche cosa dire dopo la buona prestazione di oggi. Non è stato tutto semplice perchè in curva 2 mi sono toccato con Petrucci e ho rischiato di finire per terra, ma da quel momento in poi ho trovato un buon ritmo, riuscendo a stare al passo con Marquez per l’intera durata di gara. Sono contento perchè ho avuto un buon feeling per tutto il week-end e salire sul podio qui è davvero spettacolare. Mi aspettavo un Johann (Zarco.ndr) più rapido, ma le cadute di venerdì non gli hanno permesso di migliorare in un circuito che da sempre non perdona nulla ai piloti. E’ stato un gran fine settimana”.

Foto: A.Farinelli

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Ronnie

    2 Luglio 2017 at 20:13

    “Mi aspettavo un Johann (Zarco.ndr) più rapido, ma le cadute di venerdì non gli hanno permesso di migliorare in un circuito che da sempre non perdona nulla ai piloti.”

    Eheh già effettivamente è molto “strano” che Zarco sia stato così lento.
    Folger con la stessa moto del compagno di squadra è arrivato a 3 secondi da Marquez, mentre Zarco è arrivato a oltre 21 secondi da Marquez.

    Strano perché l’anno scorso Zarco in Moto 2 aveva vinto e Folger era arrivato secondo attaccato proprio a Zarco a pochi millesimi.

    L’anno scorso guidavano entrambi una Moto2 con telaio Kalex e motore Honda. “Strano” che quest’anno ci sia tutta questa differenza, anche perché le prestazioni di Folger sono state spesso più opache di quelle del compagno di squadra…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati