Moto3 Assen, Gara: Canet vince in volata su Fenati, rimonta fino al podio per Mcphee

Solo 9° il leader del mondiale Mir, che riapre il campionato. Nella top ten solo Bulega di italiani, oltre all'ascolano

Moto3 Assen, Gara: Canet vince in volata su Fenati, rimonta fino al podio per McpheeMoto3 Assen, Gara: Canet vince in volata su Fenati, rimonta fino al podio per Mcphee

Gp Olanda Moto3 Gara – Leggera pioggia al via ma asfalto sostanzialmente asciutto per tutta la durata della gara. In una gara mozzafiato, vince all’ultima curva in volata Aron Canet. Alle spalle dello spagnolo del team Estrella Galicia, Romano Fenati (Marinelli Rivacold Snipers). Completa il podio John McPhee (British Talent Team), autore di una rimonta straordinaria. Seconda vittoria in carriera per Aron Canet, settima vittoria stagionale su otto gare per Honda.

Ai piedi del podio Jorge Martin (Gresini), partito dalla pole, seguito da Jules Danilo (Marinelli Rivacold Snipers) e Marcos Ramirez (Platinum Bay Real Estate). Settima posizione per Gabriel Rodriguez (RBA) che precede un ottimo Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e il leader del mondiale Joan Mir (Leopard). Completa la top ten Nicolò Bulega (Sky Racing Team).

Solo 14esimo Andrea Migno (Sky Racing Team), che precede Marco Bezzecchi (CIP), 16esimo. Enea Bastianini, Lorenzo Dalla Porta, Tony Arbolino, Manuel Pagliani tutti k.o.. Tutti i piloti vittime di scivolate senza conseguenze.

Qui la classifica mondiale aggiornata dopo il Gran Premio d’Olanda

Cronaca di gara

Parte benissimo dalla pole Martin, ma da dietro Atiratphuvapat cerca subito di prendere il comando, ma arriva lungo alla prima staccata. Parte bene anche Bendsneyder che riesce a rimanere in seconda posizione, seguito da Mir e da un rampante Suzuki.

Alla fine del primo giro Martin e Bendsneyder scavano un piccolo solco dagli inseguitori. Dietro è lotta aperta per la quinta posizione, tra Norrodin e Fenati.

Al secondo giro Martin detta ancora il passo, mentre dietro si ricompatta il gruppo, con Fenati che riesce a risalire fino alla quarta posizione.

A 19 giri dalla fine caduta per Di Giannantonio e Bastianini, piloti ok. Nel frattempo davanti il gruppo di 6 si ricompatta, con l’errore di martin prima della fine del giro. Ne approfitta Fenati che si piazza al comando. Ma Bendsneyder non molla il colpo e replica sorpasso dopo sorpasso.

A 17 giri dalle fine Fenati approfitta delle lotte alle sue spalle tra Bendsneyder e Mir per prendere un piccolo vantaggio.

A 15 giri dalla fine rimane al comando Fenati, ma il gruppo alle sue spalle non lo molla, torna in lotta per le prime posizioni anche Martin, dopo l’errore. Non passa molto che il pilota del team Gresini si rimette al comando, con un sorpasso da cineteca.

A 13 giri dalla fine davanti sempre Martin, con fenati e Martin incollati alle sue spalle. Nel gruppo di test anche Bendsneyder, Suzuki e Norrodin.

A 11 giri dalla fine i primi 4 riescono a staccare leggermente gli inseguitori, nel frattempo Canet si unisce alla lotta per le prime posizioni, portandosi dietro altri 6 piloti. Più staccato Bulega che rimane 12esimo.

A 9 giri dalla fine il gruppo di testa di ricompatta, è lotta aperta per la vittoria. In testa Martin seguito da Fenati, Bendsneyder e Mir. Alle spalle del pilota Leopard: Ramirez, Canet e Suzuki.

A 7 giri dalla fine Fenati rompe gli indugi e passa Martin, poco dopo anche Mir passa lo spagnolo. Alle loro spallo il gruppo di 9 piloti rimane compatto. Subito dopo spettacolo Ramirez, che riesce in una curva a mettersi in seconda posizione, se ne avvantaggia Fenati che cerca la fuga.

A 5 giri dalla fine Ramirez riesce a passare anche Fenati, alle spalle dell’ascolano: il leader del mondiale Mir, McPhee e Martin. Davanti è un tripudio di sorpassi, con Martin che arriva al contatto con Ramirez, la peggio è per il poleman che arriva lungo. Ne approfitta McPhee che prende il comando della gara. Ma la supremazia dello scozzese dura poco, Mir lo passa e da dietro Danilo arriva fino alla terza posizione.

Ultimo 3 giri al cardiopalma, McPhee tenta l’attacco al leader, ma Mir non molla. Alle loro spalle Fenati si sbarazza del compagno di Squadra, Danilo.

Ultimo giro che inizia con Mir in testa seguito da Canet e McPhee. Quarto Fenati. L’ascolano cerca in tutti i modi di passare lo scozzese. Sorpasso spettacolare per Fenati che ne passa 4 in una staccata guadagnando la testa, ma all’ultima variante Canet riesce a passare l’ascolano. Vince Aron Canet seguito da Romano Fenati e John McPhee.

Moto3 Gara Assen - GP Olanda - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Assen - GP Olanda - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Moto3

Moto3 | Gp Valencia FP3: Bezzecchi al Top

Il pilota del PruestelGP ha preceduto Bastianini e Arbolino
Condividi su WhatsAppMoto3 Gp Valencia Prove Libere 3 – Marco Bezzecchi ha stabilito il miglior tempo della terza ed ultima