MotoGP Barcellona: Pedrosa, “E’ una chicane molto lenta, questo rende le cose meno pericolose”

Il pilota della Honda ha faticato molto rispetto al compagno di squadra e ha chiuso con il 7° tempo

MotoGP Barcellona: Pedrosa, “E’ una chicane molto lenta, questo rende le cose meno pericolose”MotoGP Barcellona: Pedrosa, “E’ una chicane molto lenta, questo rende le cose meno pericolose”

Gp Catalogna MotoGP Honda Day1Dani Pedrosa ha chiuso con il settimo tempo la prima giornata di libere sul circuito del Montmelò, dove domenica si correrà il Gran Premio di Catalogna.

Lo spagnolo, ha avuto sensazioni strane durante la giornata, e a differenza del compagno di squadra, non è risucito a sfruttare i dati raccolti durante i test.

Il #26 ha parlato anche del nuovo layout, che secondo lui non dovrebbe creare problemi di sicurezza.

Queste le parole di Dani Pedrosa: “Era un po’ strano oggi, poiché le condizioni dell’asfalto erano piuttosto impegnative rispetto al test che abbiamo fatto qui alcuni giorni fa, forse a causa della pioggia di questa mattina. Dobbiamo migliorare la sensazione e la vita dei pneumatici, perché questo sarà un fattore molto importante per la gara. Questo è uno dei circuiti più difficili del calendario da quel punto di vista, quindi domani il nostro obiettivo principale sarà lavorare sulla configurazione per migliorare la coerenza dei pneumatici e dei tempi di giro.”

Sulla nuova chicane ha detto: “Sappiamo che c’è il rischio che una moto schiantata finisca in mezzo alla pista, ma ne abbiamo già parlato nell’ultima riunione della Commissione sulla Sicurezza al Mugello, perciò vedremo. Comunque, almeno è una chicane molto lenta, quindi questo dovrebbe rendere le cose meno pericolose “.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati