MotoGP Barcellona, Michelin: Taramasso, “La pista sollecita molto le gomme, l’aumento della temperatura riduce il grip”

Le mescole che la Michelin porterà in occasione del Gran Premio di Catalogna sono tutte asimmetriche

MotoGP Barcellona, Michelin: Taramasso, “La pista sollecita molto le gomme, l’aumento della temperatura riduce il grip”MotoGP Barcellona, Michelin: Taramasso, “La pista sollecita molto le gomme, l’aumento della temperatura riduce il grip”

Gp Catalogna MotoGP Michelin – Dal Gran Premio d’Italia è stata introdotta la ormai famosa e famigerata gomma 070, entrata in sostituzione della 06. Dopo la decisione, ovviamente, quella gomma verrà portata per il resto della stagione e la prossima tappa, il Gran Premio di Catalogna, metterà a dura prova la gomma.

Per il tracciato del Montmelò, la Michelin metterà a disposizione, come ormai di consueto, 3 mescole: Soft, Medium e Hard; sia all’anteriore che al posteriore. Tutte e tre avranno profilo asimmetrico, con il lato destro che sarà più duro. Il circuito metterà a dura prova le gomme della casa francese, il tracciato del Gran Premio di Catalogna, infatti, è un mix di curve veloci, lunghi rettilinei e, soprattutto dopo le ultime modifiche, di curve lente. Inoltre le alte temperature previste per il fine settimana, ridurranno ulteriormente il, già  poco, grip del circuito. Sarà un fine settimana molto interessante.

Queste le parole di Piero Taramasso, Responsabile del programma due ruote alla Michelin Motorsport: “Le recenti prove svolte a Montmelò sono state fruttuose: abbiamo potuto collaudare diversi pneumatici e stabilire quali siano i più performanti. La pista catalana può sollecitarli molto e con l’aumentare della temperatura si riduce proporzionalmente l’aderenza. Abbiamo, quindi, lavorato molto sulle mescole del battistrada per verificare quali potessero ridurre più efficacemente questo fenomeno, senza degradare le prestazioni globali. Ora, abbiamo chiara una direzione di lavoro da seguire per poter apportare le soluzioni migliori e più eque per tutti i piloti, tutte le moto e tutte le squadre. Dobbiamo anche tenere in considerazione il fatto che quest’anno il tracciato è diverso. È stato quindi essenziale aver potuto provare prima della corsa, collaudando nuovi prodotti. Questo Gran Premio è molto impressionante, la pista e l’organizzazione sono perfette e gli appassionati accorrono numerosi per incoraggiare i piloti spagnoli. L’atmosfera che vi regna è fantastica. Alcune edizioni di questa gara sono state memorabili e speriamo di poter nuovamente assistere ad un grande spettacolo anche quest’anno.”

MOTOGP-BARCELLONA-MICHELIN-RACECARD-2017

Foto di Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati