MotoGP Mugello: Danilo Petrucci, “Ero partito molto bene, poi abbiamo avuto un problema alla moto”

Il centauro ternano del Pramac Racing ha chiuso in 12esima posizione il Day 1 del Mugello

MotoGP Mugello: Danilo Petrucci, “Ero partito molto bene, poi abbiamo avuto un problema alla moto”MotoGP Mugello: Danilo Petrucci, “Ero partito molto bene, poi abbiamo avuto un problema alla moto”

Gp Mugello MotoGP Ducati Pramac Day 1 – Danilo Petrucci ha vissuto una giornata non del tutto positiva al Mugello, teatro del Gran Premio d’Italia della classe MotoGP. Dopo una positiva FP1, ha avuto un problema tecnico alla sua Ducati nelle FP2, che non gli ha permesso di entrare nei dieci. C’è ancora il turno di domani mattina per provarci ed accedere direttamente alle Q2, a lui la parola.

“Ero partito molto bene, in previsione gara avevamo scelto entrambe le gomme hard e stavo andando molto bene. Purtroppo la moto ha avuto un problema e sono dovuto rientrare ai box a prendere la seconda, che però non era settata come l’altra. Soprattutto non aveva le gomme che avevamo scelto e avevamo molto chattering. Non abbiamo avuto tanto tempo per lavorare e abbiamo percorso pochi giri nel pomeriggio. Non sono ancora riuscito ad entrare nella Top Ten, ma c’è ancora il turno di domani mattina.”

Come ti sei trovato con la nuova gomma anteriore, la 070? E la pista ti è sembrata più veloce rispetto al 2016?

“La gomma va bene, quando avevamo fatto la comparativa a Jerez l’avevo preferita, anche se sono molto simili. Quest’anno siamo in tanti ad andare forte, lo scorso anno era raro ad esempio vedere Marquez così indietro. Sono tutti molto veloci, stamattina eravamo in 15 in un secondo e siamo in 23, quindi tra far bene e far male ci vuole veramente poco.”

Che tipo di problema ha avuto la moto? (Ducati GP17, ndr)

“Ancora non lo sappiamo, è andata in protezione e si è spenta.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati