Superbike, Pata UK Round, Gara1: nona vittoria consecutiva per Sykes

Succede di tutto: sul podio Haslam e Lowes, cadono Rea e Davies

Superbike, Pata UK Round, Gara1: nona vittoria consecutiva per SykesSuperbike, Pata UK Round, Gara1: nona vittoria consecutiva per Sykes

Al Donington Park é andata in scena una prima manche del sesto appuntamento stagionale del Campionato Mondiale delle derivate di serie ricca di colpi di scena ma anche di conferme: una su tutte la vittoria di Tom Sykes, che riesce così ad allungare il suo record di imbattibilità che dura dal 2013 su questa pista.

Dopo la strepitosa pole, con tanto di nuovo record della pista, di questa mattina, il vice-campione in carica ha messo a segno la nona affermazione consecutiva a Donington che lo rilancia nella corsa al titolo almeno da un punto di vista psicologico e di motivazioni, visto che i punti di distacco da Rea rimangono tanti, 185 contro 235.
Il Campione in carica è infatti incappato in una giornata totalmente negativa: tradito da una gomma a quattro giri dalla fine ha dovuto abbandonare la battaglia con il compagno di team, accusando il primo zero in stagione.

Con Sykes a festeggiare su un podio tutto inglese troviamo Leon Haslam, wildcard per Kawasaki Puccetti Racing per il Pata UK Round, che ha svolto una brillante gara, e Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) autore di una corsa in rimonta.

A completare la top 5 ci sono Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) miglior pilota italiano e Ducati al traguardo, seguito da Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team).

Con una positiva sesta posizione ha terminato Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), seguito da Leandro Mercado (IODARacing) con la sua Aprilia e da Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) caduto mentre dominava, che è poi riuscito a ripartire sulla sua Panigale R e a concludere ottavo.

Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team) e Riccardo Russo (Guandalini Racing) sono stati costretti a ritirarsi, per problemi tecnici.

Tutti i piloti e molti tifosi hanno mostrato adesivi e bandiere per omaggiare Nicky Hayden che ha tragicamente perso la vita la scorsa settimana dopo un incidente in bicicletta, in Italia.
Sykes ha voluto porgere le sue condoglianze alla famiglia dell’americano al parco chiuso. Sul podio i tre piloti hanno indossato una t-shirt nera con il numero di Nicky, il 69, in suo onore.

Prossimo appuntamento, domani alle 16:00 con Gara2.

Di seguito l’ordine di arrivo di Gara1:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 23 laps
2. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10R +16.500s
3. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 +19.170s
4. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R +19.699s
5. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 +21.454s
6. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +23.376s
7. Leandro Mercado ARG IodaRacing Aprilia RSV4 +24.979s
8. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R +26.988s
9. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR +34.910s
10. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R +35.178s
11. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R +38.585s
12. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 +39.824s
13. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 +44.623s
14. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10R +52.539s
15. Raffaele De Rosa ITA Althea BMW S1000RR +58.875s
16. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10R +1m+
17. Alex de Angelis SMR Pedercini Kawasaki ZX-10R +1m+
18. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10R +1m+

Did not finsh

Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR
Jake Dixon GBR RAF Reserves Kawasaki ZX-10R
Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2
Riccardo Russo ITA Guandalini Yamaha YZF-R1

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati