Superbike, Pata UK Round, FP1: Jonathan Rea cade ma è davanti a tutti

Dietro di lui troviamo Tom Sykes e Marco Melandri

Superbike, Pata UK Round, FP1: Jonathan Rea cade ma è davanti a tuttiSuperbike, Pata UK Round, FP1: Jonathan Rea cade ma è davanti a tutti

Si sono da poco concluse al Donington Park le prime prove libere del sesto appuntamento del Campionato Mondiale delle derivate di serie, sotto il segno del campione in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), che ha fermato il crono sull’1’27.828, nonostante sia incappato anche in una caduta.

Rea è scivolato nei primi minuti della sessione inaugurale del fine settimana, ma l’episodio non ha compromesso il suo inizio ed è successivamente stato in grado di siglare il miglior tempo davanti ai suoi rivali, e soprattutto davanti al “padrone di casa” Sykes staccato di +0.110, mentre Melandri è invece terzo a +0.325s.

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) è staccato di mezzo secondo al quarto posto, mentre a chiudere la top 5 ci ha pensato Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team).

La top 10 sulla pista inglese è completata dal pilota wildcard Leon Haslam (Kawasaki Puccetti Racing), Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia).

Oltre a Rea, Van der Mark e Alex De Angelis (Pedercini Racing SC-Project) sono scivolati durante la sessione alla curva 1, senza riportare conseguenze.

I piloti del WorldSBK torneranno in pista alle 16.30 per disputare le FP2.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati