Superbike, Pata UK Round: Chaz Davies corre sull’entusiasmo di Imola

Dopo i test al Mugello, l'Aruba Racing Ducati pronta a una nuova sfida

Superbike, Pata UK Round: Chaz Davies corre sull’entusiasmo di ImolaSuperbike, Pata UK Round: Chaz Davies corre sull’entusiasmo di Imola

Questo sarà un altro fine settimana importante per l’Aruba.it Racing – Ducati team e per Chaz Davies che correrà davanti al suo pubblico al Donington Park, dove non ha mai vinto ma dove arriva anche forte dei risultati ottenuti nel round di Imola, con la strepitosa doppietta in gara e la Tissot-Superpole, e i passi in avanti fatti nei test al Mugello.

Mentre i tifosi britannici saranno concentrati su Davies, Marco Melandri non vede l’ora di tornare qui dove nel 2011 ha ottenuto la sua prima vittoria del WorldSBK: entrambi i piloti vogliono onorare la memoria di Nicky Hayden con due gare spettacolari.

Chaz Davies arriva da una doppia vittoria a Imola e guarda al rivale britannico Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) che sarà il punto di riferimento nel round: “È positivo recarsi a Donington sulla scia dei buoni risultati ottenuti ad Imola. Negli ultimi anni, ci siamo progressivamente avvicinati al bersaglio ed abbiamo migliorato la nostra competitività su questo tracciato, dove Sykes è il punto di riferimento. Lo scorso anno, pur saltando una sessione di prove al venerdì, abbiamo portato a casa un podio, quindi sono pronto alla sfida. Detto questo, sono devastato per la perdita di una persona che non era solamente un pilota e campione del mondo rispettato e dal valore riconosciuto. Il carattere di Nicky parlava da sé. Era una persona splendida, amichevole e determinata, che merita tanto rispetto. Abbiamo perso una vera leggenda, dentro e fuori dalla pista”.

Dopo una giornata di test al Mugello settimana scorsa, Marco Melandri spera di portare qui alcuni degli aggiornamenti sulla moto, fiducioso che i cambiamenti porteranno risultati positivi: “Il test al Mugello è stato molto intenso ed importante”, ha detto Melandri, “dal momento che in quello ufficiale ad Aragon non avevamo potuto provare a causa di una scivolata, e soprattutto alla luce delle difficoltà incontrate ad Imola. Penso che abbiamo fatto passi avanti su diversi fronti. La pista di Donington mi è sempre piaciuta molto, speriamo che il meteo sia clemente. Partiamo fiduciosi, ma soprattutto rattristati dalla notizia della scomparsa di Nicky. È davvero difficile dare un senso ad avvenimenti di questo genere. Ci mancherà molto. Il mio pensiero va a lui ed alla sua famiglia”

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati