Nicky Hayden, autorizzato il rimpatrio della salma, donati gli organi

La salma del pilota statunitense tornerà ad Owensboro con un volo privato

Nicky Hayden, autorizzato il rimpatrio della salma, donati gli organiNicky Hayden, autorizzato il rimpatrio della salma, donati gli organi

Continuano i ricordi di Nicky Hayden, rider Honda Superbike ed iridato 2006 della MotoGP tragicamente scomparso ieri a causa delle conseguenze avute dopo un impatto con un auto mentre si allenava con la sua bici nei pressi di Misano Adriatico mercoledì scorso. L’avvocato di parte Moreno Maresi che segue la famiglia di Nicky Hayden ha riportato il messaggio della famiglia.

“La mamma, il fratello e la fidanzata – ha spiegato Maresi così come riportato da Riminitoday.it – ringraziano tutti quelli che hanno prestato i loro sforzi per Nicky. Allo stesso tempo, un grazie anche ai tanti tifosi del pilota che gli sono stati vicini e che hanno espresso il loro dolore per la sua perdita”.

L’avvocato della famiglia, inoltre, ha confermato l’ultimo gesto di solidarietà del pilota. Su espressa volontà di Hayden, che in passato si era già espresso sull’argomento, i suoi organi saranno donati e potranno far vivere altre persone.

Intanto è stata autorizzato il rientro della salma nella sua città natale, Owensboro, è infatti arrivato il nulla osta della Procura di Rimini. Proprio a Owensboro il sindaco ha fatto sapere che ci saranno bandiere a mezz’asta.

“Sono davvero rattristato dalla notizia della morte di uno dei più grandi rappresentanti della nostra cittadina – ha detto il primo cittadino così come riportato dalla Gazzetta dello Sport – Sono vicino alla famiglia di Hayden, gli amici e tutti gli innumerevoli tifosi. Io e mia moglie preghiamo per tutti loro.”

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati