Superbike: aggiornamento sulle condizioni di Nicky Hayden

L'ospedale di Cesena ha diramato il primo bollettino medico: "condizioni gravissime"

Superbike: aggiornamento sulle condizioni di Nicky HaydenSuperbike: aggiornamento sulle condizioni di Nicky Hayden

E’ notizia di questo pomeriggio l’incidente in cui è rimasto vittima Nicky Hayden, Campione del Mondo 2006 MotoGP e dallo scorso anno protagonista del massimo Campionato delle derivate di serie con il team Red Bull Honda: l’americano è stato investito da un’auto mentre si allenava con la bici da corsa attorno alle 14, sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto, non lontano da Misano Adriatico.

Dalla dinamica dell’incidente, ancora in fase di ricostruzione, sembra che Hayden sia stato investito mentre pedalava da solo: la sua bici è finita accartocciata nel fosso accanto alla strada, mentre il pilota ha sfondato il parabrezza della Peugeot guidata da un 30enne della zona che l’ha colpito.

Stabilizzato sul posto è stato trasportato all’ospedale di Rimini, con un codice di massima gravità, per poi essere trasferito al Bufalini di Cesena che alle 21:30 ha diramato il primo bollettino medico ufficiale, da cui purtroppo non si apprendono buone notizie.
“Nicky Hayden è ricoverato nel reparto di rianimazione, in condizioni gravissime. A causa delle ferite riportate non è stato possibile intervenire chirurgicamente. La prognosi è riservatissima”.
Hayden, secondo quanto diffuso, è troppo debole per le fratture al femore e al bacino per essere operato allo scopo di ridurre il preoccupante ematoma cranico.
Un nuovo aggiornamento verrà diramato domani mattina alle 8:00.

#GoNicky siamo tutti con te!!

UPDATE.
L’ospedale Bufalini di Cesena ha diffuso alle 8:20 di oggi, giovedì 18 maggio, un nuovo bollettino medico: “Non ci sono novità sostanziali rispetto a quanto comunicato nella serata di ieri. Nicky Hayden resta ricoverato nel reparto di rianimazione, il quadro clinico resta di estrema gravità”.

#GoNicky non mollare!!

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    Micbatt

    18 Maggio 2017 at 10:56

    Forza Campione !!!!

  2. Avatar

    nandop6

    18 Maggio 2017 at 13:06

    La maggior parte di questi incidenti avvengono per distrazione da parte degli automobilisti che alla guida la maggior parte smanetta con i cellulari.
    Spero si riprenda completamente, un grande in bocca al lupo.

  3. Avatar

    cujo

    18 Maggio 2017 at 14:05

    questo è proprio il paradosso di chi pratica sport ad oltre 300 all’ora…..

    forza Nicky!!

    • Avatar

      V.D.S

      18 Maggio 2017 at 20:37

      Concordo,questo dramma,come quello di Schumy,per citarne un’altro famoso,dimostrano quanto la vita sia beffarda,tutta una carriera a 300 all’ora e poi un maledetto destino travestito da incidente in bici,o sugli sci,o in qualunque altro banale modo,trasforma tutto in tragedia!

      Forza Nicky,non mollare!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati