Superbike, Motul Italian Round, Tissot Superpole: pole straordinaria per Chaz Davies

Il pilota gallese partirà davanti alle Kawasaki di Sykes e Rea

Superbike, Motul Italian Round, Tissot Superpole: pole straordinaria per Chaz DaviesSuperbike, Motul Italian Round, Tissot Superpole: pole straordinaria per Chaz Davies

Si preannuncia una Gara 1 molto combattuta all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, teatro questo fine settimana del quinto round della stagione: Chaz Davies strappa una grande pole a Tom Syes per soli 32 millesimi e scatterà davanti a tutti con l’obiettivo di regalare una grande prestazione al pubblico Ducati, accorso numeroso per la gara di casa.

Il pilota gallese ha sempre mantenuto la prima posizione della classifica dei tempi, e ha costantemente migliorato il suo crono fino ad arrivare all’1’45.662 grazie al quale ha battuto le due Kawasaki: la prima fila è infatti completata da Jonathan Rea, a + 0.324 dal leader.

Quarto tempo per Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) autore di una prestazione straordinaria, best lap in 1’46.434, che lo ha anche portato a lottare per la prima fila: accanto a lui Marco Melandri, in ritardo rispetto al compagno di Team Davies di ben un secondo e alla prese con problemi in staccata, e Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia Team) prima delle RSV4 Aprilia sullo schieramento.
La terza fila è composta da Xavi Fores (Barni Racing Team), Tati Mercado (IODARacing team) e Michael van der Mark, miglior pilota Yamaha.
Il pilota argentino del team Iodarcing stato autore di una scivolata contro le barriere nel corso della terza sessione di libere del mattino, fortunatamente senza conseguenze per lui e la moto.

Quarta fila invece per i due piloti che hanno superato la Superpole 1, Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia Team) e Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team), rispettivamente decimo e dodicesimo, e tra loro ci sarà la Yamaha di Alex Lowes.
Tredicesimo tempo invece per Nicky Hayden che è stato autore di una brutta caduta nel corso delle FP3: il surplus di lavoro richiesto ai meccanici Honda per riparare la moto certamente non ha giovato alla messa a punto in ottica SP1, dato che il pilota americano ieri aveva anche lamentato di non aver raccolto da sufficienti dalla sessione di libere del pomeriggio.

Infine partirà ultimo Jordi Torres, Team Althea Racing, che oggi non è ancora sceso in pista a causa di una brutta gastroenterite: vedremo se riuscirà a prendere parte alla corsa.

Appuntamento alle 13:00 con la partenza di Gara1.

Di seguito la griglia di partenza di Gara1:
. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 45.662s
2. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 45.694s
3. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 45.986s
4. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 46.434s
5. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 46.610s
6. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 46.617s
7. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R 1m 46.915s
8. Leandro Mercado ITA IodaRacing Aprilia RSV4 1m 47.516s
9. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 47.685s
10. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 47.854s
11. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 47.888s
12. Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 48.518s

Grid positions determined by Superpole 1 results:

13. Nicky Hayden USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 48.698s
14. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 48.734s
15. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10R 1m 48.958s
16. Raffaele De Rosa ITA Althea BMW S1000RR 1m 48.988s
17. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 49.007s
18. Alex de Angelis SMR Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 49.111s
19. Riccardo Russo ITA Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 49.519s
20. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 50.597s
21. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR No time set

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati