MotoGP: Gigi Dall’Igna, “A Jerez podio molto importante”

Il Direttore Generale Ducati Corse ha parlato delle prestazioni di Lorenzo e Dovizioso

MotoGP: Gigi Dall’Igna, “A Jerez podio molto importante”MotoGP: Gigi Dall’Igna, “A Jerez podio molto importante”

Gp Jerez MotoGP Ducati – Gigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse, ha commentato il primo podio di Jorge Lorenzo (nella foto festeggiato dalla squadra al parco chiuso, ndr) con la Ducati.

Il maiorchino, dopo un inizio di campionato davvero difficile, a Jerez ha tagliato il traguardo in terza posizione, preceduto solo dalle Honda ufficiali di Dani Pedrosa e Marc Marquez. Ecco cosa a detto a tal proposito Dall’Igna.

“Abbiamo fatto un bel lavoro: per noi ottenere un podio a Jerez era molto importante. Sappiamo di dover ancora lavorare sodo, perché il distacco dal vincitore è ancora importante e naturalmente noi vogliamo recuperare – ha detto Gigi Dall’Igna (Direttore Generale Ducati Corse) – Jorge ha disputato una gran bella gara, meritandosi ampiamente il suo primo podio in Ducati e anche Andrea è stato bravo, risalendo fino alla quinta posizione: questo risultato è molto importante per il morale di tutti noi.”

MotoGP: Gigi Dall’Igna, “A Jerez podio molto importante”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

13 commenti
  1. nandop6

    10 maggio 2017 at 10:11

    Sono contento per il 3° e posto della Ducati ma staccati di 15 secondi, se la Yamaha non avesse avuto problemi sarebbero arrivati 5°. Vediamo la prossima.

  2. nandop6

    10 maggio 2017 at 15:06

    Abbiamo confrontato lo stesso set-up di ieri con le stesse gomme, per vedere se funzionava bene. Oggi abbiamo avuto un risultato completamente diverso rispetto a ieri, abbiamo avuto un ottimo passo – ha detto Maverick Vinales –
    Dove sono i complottisti??

  3. MSC crociere

    10 maggio 2017 at 22:54

    Quando Lorenzo era in Yamaha ma anche già in Ducati, le chiamavate scuse, da domenica scorsa si chiamano problemi?

    • nandop6

      11 maggio 2017 at 09:35

      Al limite il ragionamento poteva andare se parlavamo di Rossi. 24 secondi dal primo Vinales e 38 secondi Rossi, se per te è una scusa allora le prime tre gare e tutti i test invernali spiegameli tu.

    • Bestlap

      11 maggio 2017 at 10:11

      Guarda msc, io sono contento x Jorge xkè ha fatto indiscutibilmente una bella gara ed è altrettanto evidente che ci ha messo del suo (finalmente) e ha fatto dei passi avanti nel capire la D16. Detto questo però dovresti essere realista, xkè se le cose andavano normalmente non avrebbe fatto terzo, con 15 secondi di ritardo non si arriva a podio di solito, Cal non si stenderà sempre, Rossi e Maverick non avranno sempre problemi di gomme e setup (almeno x il 46).. In caso contrario vorrebbe dire che la fortuna vale solo x Rossi e quando, il kul0, capita agli altri si chiama merito….

  4. MSC crociere

    11 maggio 2017 at 18:30

    Il punto è che o si dubita di tutti o di nessuno. Quando lui arriva dietro lamentando problemi nessuno ha mai detto degli altri..ah gli è andata bene perchè Lorenzo aveva problemi.
    Anzi, giú a contestarlo dicendo che è un campascuse e cose simili.

    Cal gli sarebbe di certo arrivato davanti, ma sulle Yamaha non ne sarei cosi sicuro, Rossi non è stato granchè tutto il weekend e Vinales era un punto di domanda al pari di Lorenzo stesso, quindi Yamaha non irresistibili nemmeno senza i problemi di gomma, ogni gara ha la sua storia, se non fossero arrivate a 15 arrivavano a 13 secondo me

    • Bestlap

      11 maggio 2017 at 18:43

      La storia delle altre 3 gare dimostra che le 2 M1 quando sono a posto non arrivano a 15 secondi.. Poi ognuno è libero di avere l’opinione che vuole anche se non supportata dai fatti….

  5. MSC crociere

    11 maggio 2017 at 19:31

    Si peró bisogna metterle a posto entro la domenica ore 14.00, non il lunedi dopo

    • nandop6

      11 maggio 2017 at 19:52

      Ma porc… non voglio parlare di Rossi ma Vinales è sempre stato a posto sia prima che dopo tranne che in gara.

  6. MSC crociere

    11 maggio 2017 at 21:13

    Come fai a dire a posto se è arrivato dietro a Zarco con la Tech3, qualcosa ha o hanno toppato di sicuro se non stavano in strada..e non vedo perchè sminuire il risultato di un altro, non è stata una caduta o un guasto meccanico, erano in pista anche loro. L’unico tagliato fuori è stato Cal

    • nandop6

      13 maggio 2017 at 14:24

      Forse mi sbaglio ma nel warm up e nelle prove del lunedi Vinales è andato forte.

  7. MSC crociere

    13 maggio 2017 at 20:34

    Nel warmup c’erano 20gradi in meno sull’asfalto e lunedi erano ormai forti della disfatta di domenica.
    Poi se guardi il warmup dovevano vincere a parimerito lui e Jorge allora

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati