MotoGP: I numeri e le statistiche di Jerez

Valentino Rossi ha vinto ventuno volte in Spagna, due volte nel 2016

MotoGP: I numeri e le statistiche di JerezMotoGP: I numeri e le statistiche di Jerez

Aleix Espargarò correrà a Jerez il suo Gran Premio numero 200. Sarà il 32esimo pilota (il nono spagnolo) a raggiungere questo traguardo in 69 anni di storia. Ha corso 23 gare in 125cc, 44 in 250cc, 17 in Moto2 e 116 in MotoGP.

Il secondo posto di Austin ha restituito a Valentino Rossi la testa della classifica iridata, non accadeva dal finale 2015, quando arrivò a Valencia con sette punti di vantaggio su Jorge Lorenzo.

Valentino Rossi è il pilota più “anziano” ad essere in testa al mondiale dopo Jack Findlay, che nel 1977 all’età di 42 anni guidò il mondiale della classe 500cc a pari merito con Barry Sheene. Findlay aveva vinto la seconda corsa dell’anno in Austria, una corsa boicottata da molti dei migliori piloti.

Valentino Rossi ha vinto ventiquattro volte in Spagna, due volte nel 2016. I successi sono i seguenti:
Catalunya – 10 (6 x MotoGP, 1 x 500cc, 2 x 250cc, 1 x 125cc)
Jerez – 9 (6 x MotoGP, 1 x 500cc, 1 x 250cc, 1 x 125cc) 2 x MotoGP)
Valencia – 2 (2 x MotoGP).

La vittoria di Marc Marquez ad Austin ha regalato allo spagnolo il 52esimo podio nella classe MotoGP, lo stesso numero di podi del campione del mondo 500cc 1987 Wayne Gardner. Solo dieci piloti in 69 anni di storia sono saliti sul podio più di Marquez.

Il terzo posto di Dani Pedrosa ad Austin ha dato allo spagnolo il podio numero 145. E’ lo stesso numero di podi di Jorge Lorenzo. Solo Valentino Rossi (224) e Giacomo Agostini (159) hanno più podi dei due spagnoli.

Jonas Folger ha chiuso undicesimo ad Austin, con un distacco dal vincitore Marc Marquez di 18.903s. Nell’epoca MotoGP è il distacco minore. Il distacco minore nella classe 500 è del Gran Premio d’Australia, quando il distacco fu di 15.939s.

Dopo il quinto posto nelle ultime due gare, Johann Zarco è il primo rookie nella classifica del campionato, settimo posto, un punto davanti al suo compagno di squadra Jonas Folger. Solo Jorge Lorenzo nel 2008 e James Toseland riuscirono a fare meglio.

Solo sei piloti hanno segnato punti in tutte e tre le gare MotoGP sin qui disputate: Valentino Rossi, Jonas Folger, Scott Redding, Jack Miller, Tito Rabat ed Hector Barbera.

La vittoria di Marc Marquez ad Austin è stato il successo numero 30 in MotoGP, una in più del suo team-mate Dani Pedrosa. Marquez è al momento il pilota con il maggior numero di vittorie dell’era MotoGP in sella ad una Honda.

Lo scorso anno Valentino Rossi ha vinto a Jerez per la prima volta dal 2009. Conquistò la pole position e taglio per primo il traguardo in tutti i giri.

Marc Marquez e Dani Pedrosa sono saliti sul podio di Austin, non accadeva dal Gran Premio di Catalunya dello scorso anno, quando Marquez arrivò secondo e Pedrosa terzo.

Con il terzo posto di Austin, Dani Pedrosa ha chiuso almeno una gara sul podio in tutte e dodici stagioni da quando corre in MotoGP. Megli di lui solo Valentino Rossi (18) e Giacomo Agostini (13).

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati