MotoGP: Rossi, “Essere il leader del mondiale più anziano dal ’49 mi fa piacere, ma vuol dire che sono vecchio”

Il pilota Yamaha ha poi aggiunto"Adesso si torna in Europa fino a ottobre, quindi inizia il campionato vero"

MotoGP: Rossi, “Essere il leader del mondiale più anziano dal ’49 mi fa piacere, ma vuol dire che sono vecchio”MotoGP: Rossi, “Essere il leader del mondiale più anziano dal ’49 mi fa piacere, ma vuol dire che sono vecchio”

MotoGP Valentino Rossi- Il pilota di Tavullia con il podio conquistato a Austin ha conquistato la vetta della classifica mondiale, il pilota più anziano dal 1949 ad essere in testa al campionato. Un primato detenuto da Harnold Daniell che in quell’anno, grazie alla vittoria nelle prime due tappe del mondiale, conquistò il vertice della classifica a 39 anni e 256 giorni. Primato ancora imbattuto ma avvicinato da Valentino Rossi, che con i suoi 38 anni e 66 giorni, si è piazzato al secondo posto in questa particolare graduatoria.

Prossima tappa del Motomondiale sarà Jerez de la Frontera, pista dove il “Dottore” ha vinto lo scorso anno e dove spera di mantenere la leadership della classifica.

Queste le parole di Valentino Rossi, intervistato da Radio DeeJay: “Sono contentissimo di essere primo in classifica, è una cosa bella perché nei test avevo sempre fatto fatica, invece sono state 3 gare bellissime e ho fatto tre podi. Marquez e Vinales hanno sbagliato una volta a testa e quindi sono avanti io. Bisogna sempre cercare di andare più forte possibile senza mai cadere, questo sarebbe l’obiettivo.”

“Questo è un risultato che non mi aspettavo, ho sempre fatto fatica con la nuova moto durante i test, quindi stavamo inseguendo; in più Marc e Vinales volavano, sono stati avanti durante tutti i test, quindi questo è un risultato un po’ a sorpresa. Sono solo tre gare però sono stato sempre lì,posso essere competitivo.”

Il campione di Tavullia, poi sul record ha aggiunto: “Essere il pilota più anziano intesta al mondiale dai tempi di Harnodl Daniell è una notizia che mi fa felice da una parte e un po meno dall’altra, vuol dire che sono vecchio, però va bene uguale. Avrei preferito essere il più giovane.”

“Adesso si torna in Europa fino a ottobre, quindi inizia il campionato vero nelle piste storiche dove c’è tutta un’altra atmosfera e cultura. Si parte da Jerez, che è una pista fantastica, dove l’anno scorso sono riuscito a vincere. Poi ci sono una serie di super piste, si va a: Le Mans, Mugello, Barcellona e Assen. Andiamo incontro al momento più bello del campionato, dove ci sono le gare più belle.

Foto di Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

6 commenti
  1. Avatar

    gprg67

    28 Aprile 2017 at 17:31

    mmh..chissà se batterà anche questo record. Lo vedo pimpante…tu che ne pensi ciccione?

  2. Avatar

    nandop6

    28 Aprile 2017 at 20:32

    Il ciccione pensa che l’età non conta anzi Rossi oggi è nel periodo della carriera in cui è più competitivo e veloce.

    • Avatar

      Lem

      29 Aprile 2017 at 12:47

      Ma è ridicolo. Un Rossi al top della carriera avrebbe battuto quello di oggi guidando con una mano sola. Chiunque l’abbia seguito durante gli anni, chiunque abbia davvero assistito alle sue gare, lo sa. Ma molti son troppo giovani. Il che conferma che anch’io, ormai, sono vecchio. Ah, tristezza!

      BTW: che lui stesso ogni tanto dica di non essersi mai sentito così in forma non contraddice affatto quanto sopra. Perché:
      a) le sensazioni sono una cosa, i fatti un’altra;
      b) la forma è quanto sfrutti del tuo potenziale del momento, ma se il tuo potenziale è purtroppo molto calato nel tempo (come ovvio e naturale)…

      Ciò dovrebbe far riflettere su quanto fosse straordinario prima: se va ancora così, adesso che è “menomato”… Ma riflettere è fuori dalla portata dei più, si sa. ;)

      • Avatar

        nandop6

        29 Aprile 2017 at 15:03

        Vallo a spiegare ai detrattori, ti spiegheranno che all’epoca Rossi aveva la moto migliore, aveva il gommino, non aveva avversari di valore e veniva aiutato dalla dorna, in poche parole un pilota di basso livello.

  3. Avatar

    supermariacion

    28 Aprile 2017 at 21:01

    Ahahahhhahahahahhaha si Nando….Secondo pausam3rda….Rossi ha sempre fatto schifo…E oggi grazie alla moto migliore/caduta degli altri.. è davanti.

  4. Avatar

    Lyon66

    1 Maggio 2017 at 13:24

    Non entro da un pò.
    Il mondiale va alla grande 😜 per essere all’inizio.
    Ma il ciccione che fine ha fatto?
    Non blatera più?
    😂😂😂😂😂😂😂😂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati