Acerbis Dutch Round, WorldSupersport: il Kawasaki Puccetti Racing pronto per la sfida

Sofuoglu e Ryde puntano a un buon week end ad Assen

Acerbis Dutch Round, WorldSupersport: il Kawasaki Puccetti Racing pronto per la sfidaAcerbis Dutch Round, WorldSupersport: il Kawasaki Puccetti Racing pronto per la sfida

Il campione in carica del World Supersport Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) si appresta ad affrontare l’Acerbis Dutch Round con l’obiettivo di misurare il suo stato di forma e far vedere buone prestazioni per tutto il fine settimana, per conquistare i primi punti della stagione.

Il pilota turco è stato infatti fermo ai box nei primi due appuntamenti del 2017 a causa di un infortunio rimediato durante la preparazione invernale: Sofuoglu è di fatto tornato in pista in occasione del Pirelli Aragon Round ma non è stato in grado di concludere la gara a causa di un incidente in cui è stato coinvolto.
Per questo è molto motivato in vista del round sullo storico tracciato di Assen, dove ha anche vinto nel 2015.

“Ora sono pronto” – ha spiegato un determinato Kenan Sofuoglu – “Onestamente ad Aragon non lo ero ancora a causa del mio infortunio, ma la cosa positiva è che ho potuto fare alcuni giri sulla mia moto, dopo aver perso il test invernale e i primi due round. MotorLand per me è stato un riscaldamento in vista della stagione. Assen è quasi come un appuntamento di casa per me, perché mia moglie e la sua famiglia sono olandesi. Mi aspetto un buon week end e sono felice che questo fine settimana sia arrivato. Il meteo sarà un punto interrogativo per tutti, ma non importa perché mi piace correre qui sia se l’asfalto è asciutto sia se è bagnato. Anche alla mia Kawasaki piace Assen. Spero di poter fare davvero una buona gara per rendere felice il mio team e la mia famiglia”.

Il suo compagno di squadra Kyle Ryde arriva alla vigilia dell’Acerbis Dutch Round con grandi speranze e un buon livello di esperienza alle spalle: “Penso di poter essere molto forte ad Assen, soprattutto perché questo è il primo tracciato della stagione che conosco davvero. Qui ho più esperienza rispetto alle altre piste in calendario. Il giorno più importante per me sarà il venerdì. Ho bisogno di essere nella top 6 quella giornata per assicurarmi il passaggio alla Superpole 2 e poi questo potrebbe aiutarmi a fare tutto senza problemi”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati