MotoGP Stati Uniti: Vinales, “E’ stata una caduta veramente strana”

Lo spagnolo si è poi congratulato con Marquez e Rossi

MotoGP Stati Uniti: Vinales, “E’ stata una caduta veramente strana”MotoGP Stati Uniti: Vinales, “E’ stata una caduta veramente strana”

Gp Austin MotoGP Yamaha – Il Gran Premio delle Americhe di Maverick Vinales è durato un solo giro. Il pilota della Yamaha, che prima del GP di Austin guidava la classifica iridata, è caduto perdendo in un solo colpo l’avantreno della sua M1 e la leadership del mondiale, andata al team-mate Valentino Rossi. Una caduta che lo spagnolo non riesce a spiegarsi, a lui la parola.

“E’ stata una caduta veramente strana. Ho fatto esattamente la stessa cosa fatta nel Warm Up e per tutto il weekend, ma sono caduto. Penso che abbiamo avuto alcuni problemi con la gomma anteriore, ma in ogni caso, sappiamo che siamo forti e che abbiamo la velocità. Ho intenzione di provare a dimenticare questo incidente e andrò a Jerez per essere ancora più veloce, più forte e più costante di quanto non fossi qui.”

Maverick ha poi parlato del suo compagno di squadra Valentino Rossi, nuovo leader del mondiale e di Marquez..

“Mi congratulo con lui perché ha fatto una grande gara, molto intelligente, senza rischiare. Complimenti anche a Marquez, perché questo fine settimana è stato fantastico. Forse eravamo gli unici che potevano contrastarlo, ma lui ha fatto un fine settimana spettacolare.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    cujo

    24 Aprile 2017 at 08:56

    peccato veramente, poteva essere una bella gara, soprattutto vedere il suo potenziale in quelle circostanze, dopo il via…..

  2. Avatar

    Ronnie

    27 Aprile 2017 at 20:22

    Bho, a me non sembra che abbia fatto sempre la stessa cosa.

    Mi è sembrato leggermente fuori traiettoria, più a sinistra del dovuto, e credo sia passato su un lieve dosso che gli ha fatto perdere l’anteriore.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati