MotoGP Stati Uniti: Iannone, “Sono veramente deluso”

Iannone ha aggiunto, "Sta andando molto male, è uno dei momenti peggiori da quando sono in MotoGP"

MotoGP Stati Uniti: Iannone, “Sono veramente deluso”MotoGP Stati Uniti: Iannone, “Sono veramente deluso”

Suzuki MotoGP GP Austin GP – Continua il momento “no” di Andrea Iannone, che dopo la caduta del Qatar e la penalizzazione per partenza anticipata in Argentina, anche ad Austin sta faticando più del previsto. Il pilota della Suzuki si è detto molto deluso dopo le qualifiche del Red Bull Grand Prix of The Americas, che lo vedranno scattare dalla quarta fila, undicesimo tempo. A lui la parola.

“Sta andando molto male, è uno dei momenti peggiori da quando sono in MotoGP, tranne i primi anni in Ducati. Sono sinceramente dispiaciuto, in questo momento non funziona niente, anche io ho perso la fiducia e tutto diventa più difficile – ha detto Andrea Iannone ai microfoni di Sky Sport – Non devo mollare ma quando hai delle ambizioni e ti ritrovi in questa situazione, il mondo ti crolla addosso e sto accusando la botta, ma con il tempo e la pazienza reagirò in modo positivo.”

Iannone ha spiegato cosa non funziona sulla sua Suzuki, una moto nuova dopo che per quattro anni ha guidato una Ducati. “Come si può vedere perdo sempre la moto davanti, speriamo che a Jerez la vecchia gomma Michelin ci dia una mano. Ho poi tanto spin, la moto non rallenta, in generale sono situazioni che soffro tanto.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati