Superbike: Pirelli sarà il title sponsor del prossimo Round di Aragon

Il fornitore unico di pneumatici conferma l'impegno anche per Misano, Magny-Cours e Jerez

Superbike: Pirelli sarà il title sponsor del prossimo Round di AragonSuperbike: Pirelli sarà il title sponsor del prossimo Round di Aragon

Pirelli rende ancora più forte il suo legame al MOTUL FIM Superbike World Championship nel 2017 annunciando che sarà il partner principale per ben quattro round europei: Aragon, Misano World Circuit Marco Simoncelli, Circuit Nevers Magny-Cours e Jerez.

Il primo di questi appuntamenti è previsto già questo fine settimana, dal 31 marzo al 2 aprile, al Motorland di Aragon in Andalucia dove si assisterà anche al debutto della nuova classe World Supersport 300 e sul ritorno dell’European Superstock 1000 Championship.

Successivamente dal 16 al 18 giugno il Campionato darà il benvenuto al Pirelli Riviera Di Rimini Round al Misano World Circuit Marco Simoncelli, per poi arrivare dopo la pausa estiva al Pirelli French Round dal 29 settembre al 1° ottobre sul circuito di Magny-Cours. L’ultimo appuntamento europeo sarà il dodicesimo, al Pirelli Spanish Round dal 20 al 22 ottobre dove tra l’altro potrebbero essere assegnati i titoli, com’è capitato lo scorso anno.

Pirelli è un partner decennale del Campionato Mondiale delle derivate di serie e ogni anno continua a rinnovare il suo sostegno: questa infatti è la 14esima stagione da fornitore unico di gomme di tutte le classi, dalle derivate di serie, al WorldSupersport, alla Stock 1000 e alla nuova nata World Supersport 300.

Marc Saurina, direttore commerciale e marketing del WorldSBK, ha aggiunto: “L’arrivo di Pirelli come sponsor principale per quattro round è una fantastica notizia per il Campionato. Continuando con il loro fermo sostegno al WorldSBK, il grande impegno di Pirelli permette alla serie di crescere di anno in anno. Questo mette in evidenza quanto sia semplice rendere migliore il nostro sport globale, e siamo impazienti di presentare i nostri round con il miglior supporto possibile”.

“Il MOTUL FIM Superbike World Championship è allo stesso tempo una piattaforma importante per sviluppare la nostra gamma di pneumatici, che sono tutti disponibili sul mercato, e un modo per aumentare la conoscenza del marchio in tutto il mondo” – ha dichiarato Giorgio Barbier, Racing Activities Director per le moto – “Con l’istituzione della classe WorldSSP300, che Pirelli ha fortemente voluto facendo anche da support, un giovane pilota promettente è ora in grado di fare un primo passo nel Campionato del Mondo per fare esperienza sui tracciati e imparare a lavorare all’interno di un team, prima di passare al WorldSSP. Da qui avranno la possibilità di passare alla STK1000 prima di approdare nel WorldSBK o in altri campionati con un percorso di crescita molto progressivo e formativo. Fino ad ora, un tale percorso di crescita non esisteva e, in più, ora più che mai, il campionato è sempre più collegato al mercato motociclistico dove le moto di piccola cilindrata sono in una crescita esponenziale. Le griglia di partenza di queste classe sono piene e affollate e ci aspettiamo molte richieste di wild card, dato che i campionati nazionali stanno seguendo l’esempio del campionato del mondo nelle classi e nei regolamenti, così come è stato fissato da FIM e Dorna”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati