MotoGP Qatar Day 2: Iannone, “Sono contento, ma c’è ancora da lavorare”

Grandissima prestazione per il pilota abruzzese della Suzuki

MotoGP Qatar Day 2: Iannone, “Sono contento, ma c’è ancora da lavorare”MotoGP Qatar Day 2: Iannone, “Sono contento, ma c’è ancora da lavorare”

Suzuki MotoGP GP Qatar Day 2Andrea Iannone è stato autore di una grande prestazione nella seconda giornata del Gran Premio del Qatar classe MotoGP. Il pilota abruzzese della Suzuki è stato autore del secondo tempo, un crono insperato dopo i problemi di ieri. Non tutti i problemi sono spariti, ma questa prestazione è una bella iniezione di fiducia.

“Dopo le prove di ieri eravamo preoccupati, non avevo feeling sul davanti, ma oggi siamo tornati indietro ed ho ritrovato il giusto feeling – ha detto Andrea Iannone – La moto è migliorata molto tra le seconda e la terza sessione. Adesso sono contento, ma c’è ancora tanto lavoro da fare.”

Iannone ha poi parlato in ottica gara.

“Penso che la cosa più importante sia la gara e vogliamo migliorare in questo settore, ma con le gomme morbide la moto ha un buon carattere. E’ importante che miglioriamo il grip al posteriore nella parte finale della curva, perché in entrata, penso che sia la migliore moto in pista. Quindi ci concentreremo sulla parte posteriore per cercare di migliorare.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati