MotoGP | Qatar, Day 1: Danilo Petrucci, “Non ho voluto usare la gomma morbida nelle FP1″

Scott Redding: “Per essere onesto ho avuto qualche difficoltà"

MotoGP | Qatar, Day 1: Danilo Petrucci, “Non ho voluto usare la gomma morbida nelle FP1″MotoGP | Qatar, Day 1: Danilo Petrucci, “Non ho voluto usare la gomma morbida nelle FP1″

Qatar GP, Octo Pramac – Dodicesimo e sedicesimo tempo per Scott Redding e Danilo Petrucci nella prima sessione di prove libere valide per il Gran Premio del Qatar, appuntamento inaugurale del mondiale MotoGP 2017. L’italiano del team Pramac ha scelto di non usare la mescola morbida, saltando quindi il “time attack” e concentrandosi sul passo con pieno carico di carburante. Discorso leggermente diverso invece per Redding visto che, nonostante l’ottimo passo messo in mostra durante i test, ha accusato qualche piccolo problema di setting.

Nulla comunque di irrisolvibile in previsione delle libere di domani pomeriggio.

Ecco le parole di Danilo Petrucci: “Non ho voluto usare nelle FP1 la gomma morbida ed è normale che gli altri mi hanno passato nel time attack. Potrebbe essere uno svantaggio solo se domani dovesse piovere. Ma sono molto contento perché fin dall’inizio sono stato davanti e questo mi fa ben sperare in vista della gara. Ho ritrovato subito l’ottimo feeling con la moto avuto pochi giorni fa anche se le condizioni del circuito erano un po’ diverse rispetto a quelle dei test”.

Ecco invece le impressioni di Scott Redding: “Per essere onesto ho avuto qualche difficoltà in più rispetto a quanto fatto nell’ultimo giorno di test. All’inizio, con la gomma morbida, ho sentito l’anteriore chiudersi e questo forse mi ha tolto un po’ di fiducia perché nei test il feeling era davvero buono. Ho deciso di mettere la media davanti e le cose sono andate meglio giro dopo giro. Dobbiamo migliorare un paio di cose ma sono comunque soddisfatto per come abbiamo iniziato”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati