Superbike, Round Thailandia: il Team Althea si prepara alla trasferta in Asia

Torres e Reiterberger sperano in buone prestazioni al Chang International Circuit

Superbike, Round Thailandia: il Team Althea si prepara alla trasferta in AsiaSuperbike, Round Thailandia: il Team Althea si prepara alla trasferta in Asia

Il Chang International Circuit ospiterà questo fine settimana il secondo round del campionato Mondiale della derivate di serie: è il terzo anno di fila in cui la pista thailandese è in calendario.
Althea Racing è rimasto oltreoceano insieme alle altre squadre per affrontare una nuova sfida in questo inizio di stagione, dopo un esordio, quello australiano, dove la sorte non ha sorriso al team italiano.

Jordi Torres e Markus Reiterberger puntano quindi a replicare i buoni risultati ottenuti l’anno scorso, quando nonostante le le condizioni torride della zona, il tedesco aveva ottenuto una buona quinta posizione, mentre lo spagnolo aveva tagliato il traguardo in ottava.

“Chang è, in teoria, una delle piste un po’ meno complicate per noi. Con le informazioni che abbiamo raccolto l’anno scorso, spero saremo in grado di fare due belle gare in questo weekend” – ha dichiarato Jordi Torres – “La pista mi piace e sono fiducioso, anche se non è mai facile in quelle condizioni calde con un tasso di umidità molto alto”.

“Non vedo l’ora che inizi il round tailandese” – ha affermato Markus Reiterberger – “Lo scorso anno mi sono davvero divertito a correre su questa pista. Spero di riuscire a trovare in fretta un buon set up per la mia moto, che mi consenta di guidare come meglio preferisco e di poter frenare forte come piace a me. Penso che potrà essere un weekend positivo se riusciremo a mettere in pratica quanto abbiamo imparato a Philip Island sia nei test che nelle due gare”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati