MotoGP Octo Pramac Racing: Petrucci, “Sarà un anno importante”

Scott Redding, "Penso che in questa stagione possiamo fare bene"

MotoGP Octo Pramac Racing: Petrucci, “Sarà un anno importante”MotoGP Octo Pramac Racing: Petrucci, “Sarà un anno importante”

Presentazione Pramac Racing 2017Danilo Petrucci e Scott Redding, riders del Team Octo Pramac Racing hanno parlato alla presentazione della squadra avvenuta al Castel dell’Ovo, a Napoli. Il pilota ternano avrà a disposizione la Ducati Desmosedici ufficiale 2017, mentre il britannico correrà con la versione 2016. Ecco cosa hanno detto i due piloti, che dal 10 al 12 marzo saranno in pista a Losail per l’ultimo test della stagione, stagione che prenderà il via il 26 dello stesso mese proprio a Losail, Qatar, dove come di consueto si correrà in notturna.

“Prima di tutto vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno permesso di essere di nuovo con Pramac per il terzo anno. Se non sbaglio sono il pilota che ha corso più stagioni consecutive con il team e questo mi riempie d’orgoglio. Sono contento di essere qua anche perchè questo è un anno importante: sono stato premiato con la ufficiale e devo fare bene – ha detto Danilo Petrucci – Voglio migliorare i risultati del 2015 e finire le gare del 2016 in cui ero in testa. La moto è un passo avanti rispetto a quella del 2015. Vedremo se sarà abbastanza per stare con la concorrenza che quest’anno è di un livello ancora più alto. Stiamo ancora lavorando per scoprire tutte le potenzialità ma una cosa è certa: la 2017 è la moto più competitiva che abbia mai guidato.”

“E’ chiaro che per la stagione 2017 la speranza sia quella di migliorare i nostri risultati. Devo confessare che l’inizio non è stato dei più facili. Nei test abbiamo cercato di lavorare per risolvere alcune questioni tecniche che ci avrebbero potuto creare dei problemi più avanti – ha sincerato Scott Redding – E’ stato un lavoro differente da quello dello scorso anno in cui abbiamo girato molto cercando il tempo. Il nostro obiettivo è quelli di riuscire a fare bene già nelle prime gare e sono molto fiducioso perché la 2016 ha dimostrato di avere un buon passo e ridurre il consumo delle gomme rispetto alla 2015. Penso che in questa stagione possiamo fare bene e migliorarci soprattutto durante la gara della domenica”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati