Superbike, Round Phillip Island, Gara2: fine settimana complicato per Savadori

Il pilota italiano del team Milwaukee Aprilia conclude nono

Superbike, Round Phillip Island, Gara2: fine settimana complicato per SavadoriSuperbike, Round Phillip Island, Gara2: fine settimana complicato per Savadori

Non è stato un esordio stagionale fortunato quello affrontato da Lorenzo Savadori a Phillip Island, teatro del Yamaha Finance Round: il pilota del team Milwaukee Aprilia, dopo la caduta e il conseguente ritiro da Gara 1, nella seconda manche ha tagliato il traguardo in nona posizione.

Savadori, che è scattato dall’undicesima casella in griglia di partenza a seguito del nuovo regolamento targato 2017, si è detto comunque soddisfatto della sua prestazione, considerando anche che partire in bagarre non è mai facile e ci si devono prendere molti rischi.

“Oggi partivo undicesimo, a seguito del nuovo regolamento con la mia caduta in Gara1. Ho perso molto tempo all’inizio a passare gli altri piloti e non ho poi potuto recuperare il gruppo di testa” – ha commentato Lorenzo Savadori – “Il mio passo verso metà gara e sul finale non era male, sono contento di aver conquistato un po’ di punti. Sappiamo le aree sulle quali dobbiamo migliorare e questo è il nostro obiettivo. Sono comunque soddisfatto, il team Milwaukee Aprilia sta lavorando molto bene”.

I piloti del WorldSBK torneranno in pista tra due settimane, per il secondo round stagione che si correrà in Thailandia, dal 10 al 12 marzo.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati