Superbike, Round Phillip Island: Melandri soddisfatto della giornata di libere

Il ravennate è ora concentrato sulla Tissot-Superpole di domani

Superbike, Round Phillip Island: Melandri soddisfatto della giornata di libereSuperbike, Round Phillip Island: Melandri soddisfatto della giornata di libere

Sul circuito di Phillip Island si sono svolti durante la notte italiana i primi due turni di libere del Campionato Mondiale delle derivate di serie 2017, dove a dominare è stato Chaz Davies, con il crono di 1’30.189, anche se a impressionare è stato Jonathan Rea con il suo passo gara.

Il suo nuovo compagno di squadra, Marco Melandri, ha invece concluso in quinta posizione, a quattro decimi di distacco – fermando il cronometro sull’1’30.627 – ed è contento del lavoro svolto sulla sua Ducati Panigale R, nonostante un inizio complicato dal forte vento.

“Questa mattina siamo partiti con qualche difficoltà in più rispetto a ieri: le condizioni erano un po’ ostiche perché c’era molto vento ed abbiamo dovuto riprendere fiducia gradualmente” – ha spiegato Marco Melandri – “Nel pomeriggio invece ho ritrovato le giuste sensazioni ed un buon bilanciamento. Ho fatto molti giri con la stessa gomma, ma non consecutivi, quindi ancora non so se siamo in grado di essere costanti come Davies e Rea sulla lunga distanza. Comunque abbiamo provato diverse opzioni di mescole per capire quale sia la scelta più ideale per la gara di domani, raccogliendo indicazioni preziose. La Superpole sarà molto importante, dopodiché vedremo che strategia adottare in gara. Non ho un obiettivo preciso in testa, voglio divertirmi ed il resto verrà da sé”.

Per il ravennate, assente dal WorldSBK da due anni, sarà la prima volta che disputerà le gare in due giorni diversi, Gara1 il sabato pomeriggio e Gara2 la domenica, in programma sempre alle 5:00 ora italiana.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati