MotoGP: Whiting e Uncini approvano le modifiche al tracciato di Barcellona

Modificata la pista di Montmelò dopo la tragedia di Salom, oggi è arrivata l'approvazione dei responsabili alla sicurezza

MotoGP: Whiting e Uncini approvano le modifiche al tracciato di BarcellonaMotoGP: Whiting e Uncini approvano le modifiche al tracciato di Barcellona

Nuovo layout tracciato Barcellona- Dopo la tragica morte di Luis Salom, nelle prove libere del Gp di Barcellona dello scorso giugno, arrivano le modifiche definitive al tracciato del Montmelò. In occasione del Gp del 2016 era stato necessario modificare momentaneamente il layout del circuito, in attesa di lavori di messa in sicurezza definitivi. Tali lavori, effettuati a inizio anno, sono conclusi. Oggi, con la visita del  direttore di corsa e delegato alla sicurezza della Formula 1, Charlie Whiting, e il delegato alla sicurezza della MotoGP, Franco uncini, è stato ufficialmente approvato il nuovo circuito e i nuovi sistemi di sicurezza.

La modifica principale, per quanto riguarda la MotoGP, è l’introduzione di una nuova chicane dopo la curva 13, spostata di qualche metro rispetto a quella utilizzata dalla Formula 1. Sempre alla curva 13, quella dove perse la vita Salom, è stata allargata la via di fuga in ghiaia. Con le nuove modifiche, la MotoGP tornerà ad utilizzare normalmente la curva 10 come fatto prima del 2016, inoltre, è stata tolta la pericolosissima erba sintetica che contornava le curve: 10, 11, 12, 13, 14, 15 e 16.

Nel corso delle gare di Formula 1 verranno utilizzati dei dissuasori di velocità al posto della sopra citata erba sintetica, che verranno poi rimossi per il motomondiale. La lunghezza del tracciato sarà di 4652 metri. Sembra riuscita, quindi, la messa in sicurezza di un circuito che ospita categorie con esigenze diverse come Formula 1 e MotoGP, con la speranza di non dover più assistere a tragedie come quella di Luis.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati