Superbike, test Phillip Island, Day 2: Tom Sykes chiude con il quarto tempo

Il pilota Kawasaki prevede una bella lotta nel fine settimana

Superbike, test Phillip Island, Day 2: Tom Sykes chiude con il quarto tempoSuperbike, test Phillip Island, Day 2: Tom Sykes chiude con il quarto tempo

Tom Sykes si prepara al round d’apertura del MOTUL FIM Superbike World Championship 2017 consapevole di aver fatto dei miglioramenti in termine di feeling sulla sua Ninja, nonostante l’ultimo giorno di test ufficiali sulla pista di Phillip Island sia stato un po’ travagliato.

L’inglese si è assicurato il quarto miglior tempo alla fine delle quattro sessioni grazie al crono di 1.31.044 a meno di mezzo secondo dal suo compagno di squadra Jonathan Rea, il più veloce.

A fine giornata Sykes ci ha tenuto a ringraziare molto la sua squadra per il grande support e il duro lavoro: “Ho avuto una piccolo caduta, purtroppo ho dato ai ragazzi del team molto lavoro da fare, ma sono pronto per il week end di gara. Sono uscito questa mattina e il mio primo giro veloce è stato buono, mi sono sentito comodo sulla moto e da quel momento abbiamo iniziato a cambiare alcune cose. Abbiamo avuto un breve elenco di cose da fare e abbiamo trovato informazioni importanti oggi. Nella seconda sessione abbiamo dovuto regolarci a causa del mio errore nella prima sessione quindi abbiamo perso un po’ di costanza. In definitiva siamo stati in grado di apportare alcune modifiche, abbiamo ottenuto qualche buona informazione e ora proseguiamo così e affronteremo il week end di gara più forti. La pista di Phillip Island non è mai stata buona per me, ma speriamo di poter cambiare le cose e di avere una grande lotta”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati