Superbike, Test Phillip Island, Day 1: sorpresa Xavi Fores

Lo spagnolo segna il miglior crono in una giornata complicata dal meteo. Secondo Rea e terzo Melandri

Superbike, Test Phillip Island, Day 1: sorpresa Xavi ForesSuperbike, Test Phillip Island, Day 1: sorpresa Xavi Fores

Protagonista della prima giornata di test ufficiali Dorna sul circuito di Phillip Island, teatro nel fine settimana anche del primo round della stagione, sono state purtroppo le condizioni meteorologiche, che hanno pesantemente condizionato l’azione in pista e il lavoro dei team.

I piloti però erano determinati a non perdere troppo tempo: undici piloti sono scesi in pista nelle prime ore, tra cui Marco Melandri che ha siglato il miglior tempo in 1.44.949 davanti a Eugene Laverty, in seconda posizione.

Continue schiarite e scrosci d’acqua hanno caratterizzato la sessione del mattino: Alex De Angelis ha preceduto il suo ex compagno di squadra Lorenzo Savadori, con il crono di 1.42.902, mentre Jonathan Rea, Alex Lowes e Riccardo Russo hanno deciso di non uscire dal box.

Alle 13.40 il circuito ha iniziato ad asciugarsi e i tempi hanno iniziato di conseguenza ad abbassarsi: Chaz Davies è stato inizialmente il più veloce, in 1.32.723. e Jonathan Rea è stato l’unico pilota a sfidarlo, prima che Xavi Fores andasse più veloce di +0.118s.
Tutti i piloti hanno migliorato i loro tempi dal mattino ma è stato lo spagnolo del Team Barni Racing a chiudere la giornata davanti a Rea di +0.411, fermando il cronometro sull’1.31.412.

Dietro di loro troviamo Melandri che ha mostrato con un grande passo, siglando il suo miglior giro in 1.32.216 davanti a van der Mark in quarta posizione, in 1.32.440, precedendo Leon Camier, che ha messo insieme ben 43 giri, con il tempo di 1.32.591.

In sesta posizione, con un 1.32.663, troviamo Tom Sykes davanti ad un impressionante De Angelis che ha fermato i cronometri in 1.32.687.
Giornata interlocutoria per il Red Bull Honda World Superbike team e la nuova Fireblade: Nicky Hayden ha concluso 11esimo, in 1.33.189, mentre Bradl è 12esimo in 1.33.353.

L’azione in pista tornerà domani, martedì 21 febbraio, per l’ultima giornata di test ufficiali prima dell’inizio del Campionato.

Di seguito la classifica completa:

1. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R 1m 31.412s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 31.823s
3. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 32.216s
4. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 32.440s
5. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 32.591s
6. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 32.663s
7. Alex de Angelis SMR Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 32.687s
8. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 32.723s
9. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 32.837s
10. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 33.169s
11. Nicky Hayden USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 33.198s
12. Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 33.353s
13. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 33.482s
14. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 33.635s
15. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR 1m 33.836s
16. Josh Brookes AUS ER Motorsports Yamaha YZF-R1 1m 34.259s
17. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10R 1m 34.822s
18. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 35.385s
19. Riccardo Russo ITA Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 35.395s
20. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 37.210s
21. Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 38.558s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati